Il 5 dicembre prossimo a Padova, alle ore 11:30 presso lo storico Caffè Pedrocchi, si celebrerà la seconda assegnazione del “Premio Fuoriclasse”, riconoscimento di Roberto
Castagner a uomini e donne che per capacità, volontà e passione riescono a raggiungere nuovi traguardi nel campo delle innovazioni di prodotto, nello sport, nella cultura, nella
scienza e nella solidarietà, arricchendo così l’intera società.

“Ogni tanto nascono persone che si distinguono per le loro opere segnate dall’innovazione, persone che riescono a spostare in avanti traguardi e aspettative” dichiara Roberto Castagner “a
costoro ho pensato di dedicare un riconoscimento, per tutto quello che hanno fatto e che fanno per migliorare la qualità della vita di tutti noi. Il vero Fuoriclasse è infatti chi
ha tra i suoi valori innovazione, qualità e genialità.”

Dopo l’assegnazione del Premio Fuoriclasse 2006 a Vittorio Feltri, fondatore, direttore ed editore del quotidiano “Libero”, il riconoscimento andrà ad un’altra personalità che si
è distinta nel proprio lavoro. La Giuria ha infatti deliberato che il Premio Fuoriclasse per l’edizione 2007 sia assegnato ad un grande dello sport, il commissario tecnico e Campione del
Mondo Marcello Lippi, che, con la vittoria della nazionale di calcio italiana, ha fatto vincere l’Italia intera, regalandoci emozioni straordinarie. La premiazione sarà preceduta da un
incontro con i ragazzi di Padova, che potranno incontrare il campione e sentirlo parlare dei valori dello sport, coraggio e lealtà.

L’appuntamento del 5 dicembre sarà completato, come di consueto, dalla consegna del Premio “Solidarietà Fuoriclasse” , che ammonta ad euro diecimila, ad un Ente patavino o a una
associazione ONLUS dello stesso comune, per premiare una delle città simbolo del Veneto e ringraziarla della sua splendida ospitalità.

PROGRAMMA:
ORE 11.30 INCONTRO TRA MARCELLO LIPPI E I RAGAZZI DI PADOVA
ORE 12.30 INIZIO PRANZO
ORE 12.45 PREMIAZIONE DI MARCELLO LIPPI – FUORICLASSE 2007
ORE 13.00 PREMIO SOLIDARIETA’ FUORICLASSE

CAFFE’ PEDROCCHI – VIA VIII FEBBRAIO, 15 – PADOVA – TEL. 049 8781231

***
La Giuria del Premio Fuoriclasse, presieduta da Roberto Castagner, è composta da: Giancarlo Aneri, imprenditore nel settore dell’enogastronomia di nicchia, Giovanni Rana, imprenditore
veronese conosciuto nel mondo per le sue paste fresche, Giancarlo Galan e Luca Zaia, rispettivamente Presidente e VicePresidente della Regione Veneto, Massimo Cacciari, filosofo e Sindaco della
città di Venezia, Gianantonio Stella, giornalista d’inchiesta e scrittore noto al grande pubblico, Col. Paolo Nardone, Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Treviso, Andrea
Tomat, imprenditore calzaturiero e Presidente di Unindustria Treviso, Antonio Mastroberardino, imprenditore vinicolo campano, Loris Balliana, creativo nel campo del marketing e della
comunicazione, Bernardo Piazza, Presidente di Acquavite Spa, Massimo Colomban, past-President di Permasteelisa, cui va il merito di aver restaurato e messo in attività CastelBrando a
Cison di Valmarino (TV), Massimo Donadon, fondatore della Mayer Bräun Deutschland, la ditta più famosa al mondo per le derattizzazioni, Callisto Fedon, a capo della Giorgio Fedon
& Figli, leader mondiale negli accessori per l’occhialeria, Giacomo Rallo di Donnafugata, l’eccellenza dei vini siciliani, Giuseppe Da Re, inventore dei Bibanesi, un professionista del
mondo dell’informazione come il Direttore de Il Gazzettino Roberto Papetti, due campioni sportivi della levatura di Manuela Di Centa e Roberto Bettega, ed il giornalista Vittorio Feltri,
direttore del quotidiano Libero e vincitore del Premio Fuoriclasse 2006.