Oggi è stato finalmente firmato un protocollo d’Intesa tra il Ministero della Salute e le organizzazioni di produttori ortofrutticoli al fine di dare ulteriore attuazione al programma
«Guadagnare Salute: rendere facili le scelte salutari». Il Codacons, che aveva firmato a suo tempo il protocollo d’intesa, approva l’iniziativa.

In particolare è stato finalmente istituito il marchio di qualità «I cinque colori del benessere» per garantire la provenienza e la rintracciabilità della
frutta e della verdura e per certificare l’italianità e la bontà del prodotto.
In questi ultimi anni, oltre a raddoppiare di prezzo, la frutta e la verdura sono decisamente peggiorate di qualità: mandarini secchi, mele marce, albicocche ammuffite?.

Il 20% della frutta e della verdura acquistata dai consumatori, infatti, finisce in pattumiera proprio per colpa della pessima qualità. Per questo il Codacons nei giorni scorsi aveva
fatto un comunicato dando dei consigli per gli acquisti.