Drinking with L. A.
Un drink con Alessandra Lumachelli

Marvin feat. Prezioso, l’Uomo Ragno, the Punisher e la Vodka Lemon
di Alessandra Lumachelli

Partiamo da un presupposto, Amici. Per me, Franco Battiato rappresenta un pilastro della musica italiana, sia quando produce e canta musica sua, sia quando reinterpreta canzoni altrui. La sua cover di “Ruby Tuesday”, parte della colonna sonora de “I figli degli uomini”, è un capolavoro assoluto, da brividi. Quindi, se un gruppo di artisti è riuscito a reinterpretare egregiamente un brano del grande Battiato, trasformandolo in una hit da ballare, va contattato e intervistato, giusto? Perciò, eccomi con Andrea Prezioso ed Alessandro Moschini, in arte Marvin, al “Babau” di Macerata. Per voi, di seguito la nostra allegra chiacchierata.

Io: Se fossi un supereroe, che supereroe saresti e che superpoteri avresti?

Andrea: Sto pensando alla Marvel..l’Uomo Ragno! Mi piacerebbe volare e prendere tutti i cattivi del mondo e metterli in un cesso! (Ridiamo)

Alessandro: Io sarei il supereroe che ha più difetti in assoluto! (Ridiamo). Mi piace The Punisher, perché quel concetto mi affascina.

Io: Macchina del tempo: dove vai? Passato? Futuro? Rimani nel presente?

Andrea: Presente, tutta la vita.

Alessandro: Direi presente. Indietro no, perché ormai è andato. Avanti no, perché non siamo padroni del futuro. Quindi, stiamo nell’adesso, nel qui e ora.

Io: Perché gli anni ’90?

Andrea: Perché c’è un vuoto musicale, che gli anni ’90 riempiono. In discoteca la gente si diverte, cantando canzoni che gli sono rimaste. Evidentemente, quello che c’è stato dopo ha funzionato, ma non abbastanza per rimanere. E quindi, beati noi!

Alessandro: C’è una componente fisiologica, secondo noi. Quando avevo 30 anni, andavo alle serate in discoteca dei musicisti anni ’80.    E ci andavo con un entusiasmo pazzesco. Quindi, c’è una sorta di attaccamento a quello che hai vissuto nell’adolescenza. In più, come dice Andrea, c’è un vuoto musicale, per quanto riguarda la dance, abbastanza importante.

Io: Qual è il tuo drink preferito?

Andrea: Cosa bevo? Mi sono “drogato” con la Cola, quindi acqua tutta la vita! Molto normale.

Alessandro: Ti dico quello che bevo, prima e durante le serate: vodka lemon. Ma solo quando lavoro. Poi a casa, alcol zero.

Io: Che cosa puoi fare per salvare o per migliorare il mondo?

Andrea: Stare zitto! (Ridiamo). Non male, eh?

Alessandro: Per migliorare il mondo, bisogna spargere energia positiva. Bisogna lasciar stare le cose brutte, non dare attenzione alle cose brutte, e non mandarle in giro, perché si auto-alimentano, in quel modo. Bisogna guardare il bello che c’è in questo mondo, perché c’è il bello.

Bene, Amici, in alto gli highball, ricordandoci di alimentare il bello che è in ognuno di noi. Come? Per esempio, ascoltando buona musica. Alla prossima!

=======Who’s who Marvin =======

Per chi non lo sapesse

Prezioso feat. Marvin rappresenta un gruppo di musica dance, fondato nel 1999, da Andrea Prezioso, Giorgio Prezioso ed Alessandro Moschini in arte Marvin (il soprannome è dovuto alla sua somiglianza con Marvin Hagler, il pugile statunitense). Nel 2007 Giorgio Prezioso si stacca dal gruppo, per costituirne un altro, col dj Libex. Loro le hit di successo “I believe”, “Voglio vederti danzare” (cover del brano di Franco Battiato), “Tell me why”, “Back to life”, “Tutto l’amore che ho” (cover del brano di Jovanotti).


Vodka Lemon: 
la ricetta
Elenco ingredienti, ricetta tradizionale
• Vodka 45 ml
• Lemonsoda quanto basta
• Ghiaccio

Versare direttamente in un bicchiere highball pieno di ghiaccio la vodka e la lemonsoda. Miscelare con bar spoon prima di servire.
Si consiglia di consumare il Vodka Lemon nel bicchiere Highball

=============================

 


Drinking whith L.A.

Le interviste di
Alessandra Lumachelli
in esclusiva
per Newsfood.com

 

Redazione Newsfood.com
Contatti