Vedi altri articoli e video Identità Golose 2018 (Clicca qui)

 

Milano, 5 marzo 2018

Mico, via Gattamelata, Identità Golose 2018
Lo stand è rustico: una rastrelliera dal quale pendono i salumi tipici del parmense prodotti nell’Antica Corte Pallavicina e  un bancone dove vengono affettati senza sosta.

 

Per accontentare la folla che, immancabilmente dalla prima edizione, sosta bramosa in attesa di poter assaggiare queste preziosità. Instancabile troviamo sempre Beppe, esperto allervatore e norcino.

 

Beppe Siliprandi

 

Tra un tagliere di culatello e un piatto di prosciutto cotto, tra uno strolghino e un assaggio di lardo (spesso 4 dita… di Mora Nera) … il sottoscritto intervista Massimo Spigaroli, uno dei massimi esponenti della cucina e della ristorazione Emiliana.

Massimo Spigaroli crede fortemente nel Fattore Umano (tema della 14ma  edizione di Identità Golose) e lo dimostra con il lavoro di squadra fatto in tanti anni dalla sua famiglia e dai tanti giovani che coinvolge nelle sue attività. (vedi intervista).
Giuseppe Danielli,
Direttore Newsfood.com

======Chi è Massimo Spigaroli========

Massimo Spigaroli ha festeggiato il mezzo secolo da qualche anno. E’ proprietario, con il fratello Luciano, di una fantastica realtà artigianale dedicata a sua maestà il suino, l’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Pr), che dal 2010 è anche un nuovo, sfavillante ristorante devoto alla causa del pesce di fiume. MAssimo è anche presidente del Consorzio del culatello di Zibello sin dalla nascita dell’istituzione. Il rilancio di questo salume e l’ottenimento della Denominazione di origine protetta sono stati forse i suoi più grandi successi. Ma tutto il lavoro di recupero sulle vecchie razze di suini, come il Nero di Parma, è stato altrettanto importante. Spigaroli è un’autorità di livello mondiale in fatto di maiali, ma è anche un abile allevatore di animali da cortile, come l’oca.

Però non ci si deve scordare che i suoi natali professionali sono da chef: ha studiato all’Istituto alberghiero di Salsomaggiore, e a 16 anni già iniziava ad affermarsi con piatti di sua creazione. Dopo un po’ di anni trascorsi nelle cucine di grandi alberghi è già una stella, uno di quei cuochi che finiscono pure in televisione. E a 22 è già docente all’Alberghiero di Salsomaggiore. Non si contanto i successi (leggi tutto)

Antica Corte Pallavicina

via Sbrisi, 2
Polesine Parmense (Parma)
T. +39.0524.96136
[email protected]

 

Redazione Newsfood.com