Mazara del Vallo: Inaugurazione Blue Sea Land 2019… Partito ma col freno a mano tirato

Mazara del Vallo: Inaugurazione Blue Sea Land 2019… Partito ma col freno a mano tirato

 

Inaugurazione di Blue Sea Land 2019

Qui la rassegna stampa sempre aggiornata su Blue Sea Land:
(Clicca qui)

Mazara del Vallo, 17 ottobre 2019

Stamattina c’è stato il taglio del nastro per l’inaugurazione di Blue Sea Land 2019, con un certo ritardo e qualche problema di logistica.

Pochi i giornalisti, non c’è neppure più la sala stampa.
E’ cambiato anche l’addetto stampa del Distretto. Non c’è più Francesco Mezzapelle (dopo 12 anni di addetto stampa del Distretto), lo sostituisce Tonino Fisco, di Sciacca, come il presidente Nino Carlino che, da quando è mancato il fondatore Giovanni Tumbiolo, presiede il Distretto della Pesca e la manifestazione internazionale Blue Sea Land.

A poche ore dall’inizio è presto azzzardare un giudizio ma abbiamo intervistato diversi Mazzaresi (ristoratori, esercenti, responsabili di strutture alberghiere e di ospitalità, fornitori di servizi vari…).

Ne è venuto fuori un quadro ben diverso da quello ultimo dipinto da Giovanni Tumbiolo nel 2017 e da quello incompiuto ma ben definito e portato a termine ad ottobre 2018 proprio dal neo presidente Nino Carlino.

Non siamo nella stanza dei bottoni del Distretto della Pesca, non possiamo sapere se il successo di Tumbiolo era dovuto alla sua bravura e alla sua grande capacità di relazionarsi con tutti,  con la stampa in particolare… o se aveva un piffero magico. Una cosa è certa… conosceva tutti, era amico di tutti, salutava tutti… dalle persone più importanti a quelle più umili. Per questo ha lasciato un ricordo di sè scolpito nella roccia, e un vuoto incolmabile.

Molti imprenditori e “comandanti” non si rendono conto che spesso è importante rispettare tutti e salutare cordialmente, essere in buoni rapporti anche e soprattutto con la segretaria, con l’uscere, con l’autista…
Le persone semplici sono solo semplici… non stupide, e spesso ricoprono ruoli strategici importanti. E’ un grave errore snobbarle. E’ un grave errore non riconoscere o non remunerare giustamente il loro lavoro.

Crediamo che il compito del presidente  Nino Carlino sia piuttosto gravoso perchè  le risorse economiche pare siano molto limitate rispetto al passato. Ma crediamo anche che la sua esperienza di imprenditore riuscirà a fargli trovare la giusta soluzione.

Facciamo gli scongiuri perchè sarebbe un vero peccato se Blue Sea Land dovesse accusare questa crisi di risorse e Mazara del Vallo, e la Sicilia tutta, perdessero questa manifestazione e le opportunità correlate.

Stasera vedremo se le strade della vecchia Mazara saranno ancora strapiene di gente, e anche domani, sabato fino al clou di domenica 20… come ai bei tempi.

In bocca al lupo, presidente Nino Carlino!

Giuseppe Danielli
Direttore e Fondatore Newsfood.com

Vedi anche:

Blue Sea Land 2019, VIII edizione, Mazara del Vallo dal 17 al 20 ottobre 10 Ottobre 2019

BLUE SEA LAND 2019 -EXPO DEI CLUSTER DEL MEDITERRANEO E DELL’AFRICA VIII EDIZIONE – MAZARA DEL VALLO 17/20 OTTOBRE 2019 Comunicato Stampa del 07/10/2019 Si profila un’edizione straordinaria del Blue Sea Land di Mazara del Vallo Prosegue in maniera incessante il complesso … Leggi tutto

ICE e BLUE SEA LAND 2019 – AZIONI DI SUPPORTO ALLA FILIERA DELLA PESCA 15 Settembre 2019

Mazara del Vallo, 17 – 20 ottobre 2019 ICE e BLUE SEA LAND 2019 – AZIONI DI SUPPORTO ALLA FILIERA DELLA PESCA Nel quadro del sostegno all’internazionalizzazione delle aziende italiane, ICE Agenzia rafforza le sue attività a favore della la crescita del … Leggi tutto

 

Blue Sea Land 2019, presentata all’Azzurro Food l’ottava edizione a Mazara del Vallo dal 17 al 20 ottobre    20 Agosto 2019

Blue Sea Land 2019, presentata all’Azzurro Food l’ottava edizione a Mazara del Vallo dal 17 al 20 ottobre Nel corso della VI edizione di Azzurro Food, il festival che si svolge a Sciacca, dal 8 all’11 agosto, e che celebra il … Leggi tutto

 

Blue Sea Land 2019, avviato il tavolo tecnico alla Regione Siciliana 13 Giugno 2019

Blue Sea Land 2019, prende forma l’VIII edizione dell’Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente  –  Maurizio Ceccaioni .
Il 12 giugno 2019, durante un incontro a Palermo organizzato dal Dipartimento degli Affari Extraregionali della Presidenza della Regione Siciliana, si è discusso … Leggi tutto

 

Blue Sea Land 2019, incontro del Maeci con gli stakeholder
4 Giugno 2019

Blue Sea Land 2019, presentata agli stakeholder presso il Circolo del Ministero Affari Esteri, l’VIII edizione dell’Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente  Continua la marcia di avvicinamento alla VIII edizione di Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e … Leggi tutto

 

Qui il comunicato stampa di ieri, 16 ottobre 2019

BLUE SEA LAND
EXPO DEI CLUSTER DEL MEDITERRANEO E DELL’AFRICA
VIII EDIZIONE – MAZARA DEL VALLO 17/20 OTTOBRE 2019

Comunicato Stampa del 16/10/2019
Domani mattina il via alla ottava edizione di Blue Sea Land

L’ottava edizione di Blue Sea Land si aprirà domani, 17 ottobre, alle ore 9,00, con la Cerimonia di inaugurazione presso l’aula consiliare “31 marzo 1946”. Subito dopo, alle 9,30, si terrà il primo convegno dedicato al tema: ”Commercio estero e internazionalizzazione nel settore ittico. Mercati a confronto: la sfida del 2020”. Vi prenderanno parte esperti, docenti universitari ed operatori politici. Le conclusioni saranno affidate all’Assessore Regionale alle Attività Produttive, Girolamo Turano, ed al Sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, Manlio Di Stefano. Nel corso della mattinata, alle ore 10,00, presso il Centro Interculturale Auditorium Mario Caruso, si terrà un convegno, a cura dell’Inail, su “La promozione della salute e sicurezza nei settori marittimo e agroalimentare”. Sempre alle 10,00, al Visir Resort saranno avviati gli incontri BTOB del Blue Business. Alle 10,30, presso lo stand del Dipartimento della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana, verranno presentate le attività dei 7 Flag siciliani ed il progetto “I.M.A.G.O.” per lo sviluppo della pesca, dell’acquacoltura e dei settori primario, secondario e terziario in Sicilia. L’iniziativa è coordinata dal Dirigente regionale Leonardo Catagnano e prevede gli interventi di numerosi Sindaci del territorio.

A seguire, alle 12,00, alle 13,00, e poi alle 18,00 e alle 19,00, nello stesso stand del Dipartimento Pesca, saranno proposti gli show cooking “Tra camici e grembiuli.

Nel pomeriggio, alle 15.30, presso l’aula consiliare “31 Marzo 1946” ricercatori e docenti universitari porteranno il loro contributo all’Osservatorio della Pesca del Mediterraneo. I lavori saranno conclusi dall’intervento dell’Assessore Regionale della Pesca, Edy Bandiera.

Alle ore 17,00, presso Sala La Bruna del Collegio dei Gesuiti ci sarà l’incontro culturale, proposto dalla Fidapa di Mazara del Vallo sul tema: “Mediterraneo di lavoro, relazioni fra i popoli, arte e pace”.

Alle 17,30, in Piazza Santa Caterina la presentazione del libro “A casa nostra – Cronaca da Riace” di Marco Rizzo, Feltrinelli Editore.

A partire dalle 18,00, in vicolo Giattino saranno avviate le degustazioni “Vicolidivini”,

mentre alle 19,30 in Largo Alberto Rizzo ci sarà uno spettacolo musicale dell’orchestra dell’Istituto Comprensivo Luigi Pirandello.

Dalle 20,30 musica anni 70/80 con dj-set in Piazza San Michele.

Alle 21,30 “Blue Show Moda, Danza Musica” in Largo Alberto Rizzo con la sfilata di moda del Liceo Artistico Don Gaspare Morello, la scuola di danza “In punta di piedi” e gli artisti della “The Vocal Academy”.

Contemporaneamente, in piazza della Repubblica un progetto di “Video Mapping” realizzato da Oddagency sul prospetto del Palazzo Comunale di Mazara del Vallo. Il mapping ripercorrerà la storia della città, legandola principalmente alle sue architetture caratterizzanti. Sant’Ignazio, la Casbah, la Chiesa di San Nicolò Regale, il Palazzo Comunale verranno reinterpretati alla luce dell’essenza stessa di Mazara: il suo essere città marinara aperta al mondo, con le sue radici arabe, le contaminazioni e le utopie del contemporaneo con un omaggio al genio di Pietro Consagra.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento