Medvedev eletto Presidente della Russia con il 70% dei voti

Il delfino di Putin, come previsto, trionfa alle presidenziali.

L'opposizione denuncia brogli e annuncia ricorsi

post 1204502400 border 1505952000

Dmitri Medvedev è il nuovo presidente della Russia. Come era atteso, il delfino di Vladimir Putin ha trionfato nelle elezioni per il Cremlino. A spoglio ormai praticamente ultimato,
Medvedev ha ottenuto circa il 70 per cento dei consensi. Al secondo posto il leader del Partito comunista Ziuganov con poco meno del 18 per cemto, seguito dal candidato ultranazionalista
Zhirinovski intorno al 9 per cento.

Gli sconfitti e l’opposizione democratica capeggiata da Garry Kasparov denunciano brogli a annunciano ricorsi, ma i numeri ottenuti da Medvedev sono tali da non lasciare margini per contestarne
l’elezione. Sembra confermata anche l’ alta affluenza alle urne, che la commissione elettorale prevede intorno al 67%. Medvedev assumerà i poteri il prossimo 7 maggio e con ogni
probabilità nominerà Putin premier.

Una sorta di diarchia a guidare la Russia. Non a caso Medvedev ha già annunciato che proseguirà lungo la strada tracciata da Putin, anche se, ha sottolineato, è il
presidente, «in virtù della costituzione, a determinare la politica estera», che, ha spiegato, sarà incentrata sulla difesa degli interessi russi con tutti i mezzi
legali.

Tagged
Categorie

Nessun commento

    Nessun commento!

    Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

    Rispondi

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Medvedev eletto Presidente della Russia con il 70% dei voti

    Servizio di Simona Buonomano.

    Il delfino di Putin, come previsto, trionfa alle presidenziali. L'opposizione denuncia brogli e annuncia ricorsi

    post 1204502400 border 1505952000

    Tagged
    Categorie

    Nessun commento

      Nessun commento!

      Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

      Rispondi

      Leave a Reply

      Your email address will not be published. Required fields are marked *