Cento espositori, 400 tipologie di formaggi, Consorzi di Promozione, Enti di Tutela, concorsi, caseificazioni, degustazioni, laboratori e workshop: «Mille e 2 formaggi», la
più grande manifestazione nazionale del formaggio italiano Dop e Igp organizzata a Mantova dall’11 al 13 aprile prossimi, attende ora soltanto i
visitatori.

Nel 2007, in 60.000 scelsero la tre giorni del formaggio da scoprire e gustare nelle piazze del centro storico di Mantova, un record che l’edizione 2008 di «Mille e 2 formaggi»
punta a superare forte di un programma che dà spazio ad assaggi liberi, dimostrazioni di caseificazione, laboratori, degustazioni guidate e ad un’appassionante «Caccia al
Cacio», attrattivo banco di prova per la perizia e il «senso del formaggio» di grandi e bambini.

Teatro d’elezione di «Mille e 2 formaggi» saranno, come nelle scorse edizioni, Piazza Sordello, Piazza Broletto e Piazza delle Erbe. Nessun biglietto d’ingresso, ma
tante bancarelle dove fermarsi, parlare con i produttori, informarsi e assaggiare il meglio del settore caseario italiano. E se il motivo portante dell’edizione 2008 è il formaggio
d’alpeggio a latte crudo, l’elenco delle realtà di cui è confermata la presenza spazia però dalle vette alpine alle tipicità di tutta Italia. Pecorini, fontina,
formaggi erborinati, caprini, ricotta, caciocavallo (proposto anche al tartufo), formaggio di fossa, formaggi freschi e stagionati, tome, gorgonzola e crema di gorgonzola, robiole, tutti uniti
dalla loro «italianità», Dop e Igp. Immancabili i 2 formaggi che completano il titolo della manifestazione, il Parmigiano Reggiano e il Grana Padano, entrambi prodotti (caso
territoriale unico) nella stessa provincia di Mantova.

Organizzata da MantovaExpo, la manifestazione si svolgerà, in ognuno dei tre giorni, dalle ore 10.00 alle ore 21.00.

Venerdì 11 aprile, il primo appuntamento in calendario (Piazza Broletto, dalle ore 10.00 alle ore 12.00) sarà il Progetto Didattico pensato per gli alunni della
scuole di Mantova. Il progetto si chiama «Giovani degustatori» ed è curato da Lorenzo Maggioni. Due gli incontri preliminari, ciascuno della durata di 2 ore,
durante i quali agli alunni delle classi che hanno aderito all’iniziativa sono state fornite le nozioni fondamentali su latte e formaggio, sino a mettere direttamente in pratica la
caseificazione e a conoscere il formaggio tramite un approccio sensoriale, con tanto di compilazione di scheda di valutazione. Durante la prima giornata di «Mille e 2 formaggi», i
mini-esperti costituiranno la giuria dei «Giovani degustatori» e saranno chiamati ad esprimere il loro giudizio su 10 tipi di formaggio, secondo l’aspetto, l’olfatto e il gusto.

Sempre venerdì 11 aprile, dalle ore 15,30 alle ore 17,30 si svolgerà il Workshop del Gusto, incontro fra operatori della ristorazione e delle stampa e produttori
di formaggi tipici (Sala allestita in Piazza Broletto).

Alle 17,30 si terrà l’inaugurazione ufficiale della manifestazione (Piazza delle Erbe).

Le attività programmate in «Mille e 2 formaggi» edizione 2008 proseguiranno sabato 12 aprile, alle ore 10.30 (Loggia dei Mercanti) con la premiazione del
Concorso sensoriale dedicato ai formaggi Parmigiano Reggiano e Grana Padano organizzato da Confcooperative e intitolato a Luigi Zanardi, presidente di
Confcooperative prematuramente scomparso negli scorsi anni.

Seguiranno vari appuntamenti di degustazione e caseificazione (ore 10,30: caseificazione formaggio Schiz – ore 11.00: Degustazione di Formaggi d’Alpeggio – ore
12.00: Degustazione a cura del caseificio «4 Portoni» – ore 13.00: degustazione a ruota libera – ore 15.00: degustazione a cura della CCIAA di
Cremona – ore 16.00: Laboratorio caseificazione e degustazione a cura dell’Azienda Agricola Meini – ore 17.00: Caseificazione a cura dell’associazione
Barchessa). Concluderà le iniziative di sabato 12 aprile la «Caccia al Cacio»: dopo una breve illustrazione delle caratteristiche tipologiche dei vari
formaggi, ogni partecipante all’insolita caccia dovrà abbinare schede descrittive ai corrispondenti formaggi, riconoscendoli in base alle proprie abilità sensoriali e alle
indicazioni ricevute durante la «lezione» teorica introduttiva.

Domenica 13 aprile la manifestazione propone una caseificazione di Parmigiano Reggiano a cura dell’Associazione Barchessa e una degustazione di formaggi d’alpeggio (ore 11.00),
a seguire degustazione di Parmigiano Reggiano (ore 12.00) e degustazione a ruota libera (ore 13.00). Nel pomeriggio, caseificazione di formaggio Schiz (alle ore 15.00) e laboratorio,
caseificazione e degustazione a cura dell’Azienda Agricola Meini (ore 16.00), degustazione di Prodotti Lariani (ore 17.00) e, per finire, secondo e ultimo appuntamento con la «Caccia al
Cacio» (ore 18.00).

Il programma dettagliato e quotidianamente aggiornato su nuove iniziative è consultabile sul sito www.mantovaexpo.it.

MILLE E 2 FORMAGGI
VII edizione
Mantova
11-12-13 APRILE 2008
Ingresso libero

Per informazioni:
Mantova Expo
0376/225757
www.mantovaexpo.it