MIPAAFT a Blue Sea Land 2018: “Blue Fish” per i più piccoli

MIPAAFT a Blue Sea Land 2018: “Blue Fish” per i più piccoli

“Blue Fish”, il progetto per i più piccoli promosso dal MIPAAFT a Blue Sea Land      

 

Nell’ambito della manifestazione internazionale Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo, Africa e Medioriente la cui VII edizione si è svolta dal 4 al 7 ottobre a Mazara del Vallo il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo ha promosso il progetto “Blue Fish”.

L’iniziativa è stata inserita nell’ambito del Progetto Operativo FEAMP 2014-2020, lo strumento finanziario per la crescita sostenibile e inclusiva per i settori della pesca e dell’acquacoltura nell’UE e si è svolta all’interno dell’area istituzionale del MIPAAFT, allestita in piazza Santa Veneranda.

Il progetto “Blue Fish” a Blue Sea Land è stato curato dalla cooperativa “Solidarietà e Azione” la quale, portando l’esperienza del progetto nazionale “E Se diventi Farfalla”, ha creato all’interno dell’Expo uno spazio di interazione dedicato ai bambini offrendo loro la possibilità di stimolare la propria creatività, attraverso giochi di combinazioni e spostamenti di punti di vista, sperimentando strumenti e tecniche di rappresentazione grafica legate al tema del pesce azzurro. Un’idea per accrescere l’interesse nei confronti della salvaguardia del pesce azzurro il cui acquisto e consumo sulle tavole delle famiglie, e nella ristorazione commerciale, aiuta ad intraprendere una dieta sana e a mantenere la sostenibilità dei nostri mari.

Il progetto, che ha visto l’entusiasta partecipazione di numerosi bambini accompagnati dalle famiglie, è stato suddiviso in 4 laboratori, svolti ad intervalli regolari e in postazioni che hanno consentito l’accoglienza dei bambini: “Vestiamo la sardina”, frottage e collage con differenti pattern decorativi e silhouette a forma di pesce; “Colapesce”, laboratorio di composizione aperta sulla figura dell’uomo-pesce, da realizzare con materiali eterogenei e tridimensionali; “Azzurro scomponibile”, laboratorio di composizione libera, basata sul triangolo come modulo base per il disegno di imprevedibili forme di pesci e “Pesci in lattina”, laboratorio di stampa a timbro con elementi componibili della figura del pesce.

Il MIPAAFT è costantemente impegnato nell’attuazione di progetti che puntino su un futuro di sviluppo all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione per fare emergere modelli vincenti sul fronte nutrizionale e socioculturale.

Related Posts
Leave a reply