Il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale ha risposto all’istanza di interpello relativa alle modalità di indennizzo per i permessi riservati ai lavoratori disabili, presentata
dal Collegio dei Ragionieri del Friuli.
In merito il Ministero ha ribadito la correttezza dell’assimilazione operata dall’INPS in ordine alle modalità di indennizzo dei permessi per lavoratori disabili ai permessi per
maternità.
Per quanto riguarda la possibilità dei collegi e ordini professionali di ottenere il rimborso delle somme corrisposte a titolo di permessi retribuiti, il Ministero ha chiarito che il
personale dipendente di tali collegi non è più assicurato presso l’INPS per le prestazioni economiche di maternità e, pertanto, nessuna prestazione assistenziale è
dovuta dall’Istituto Previdenziale in questione.
Dal punto di vista contributivo, gli ordini e i collegi professionali che rientrano nel comparto di contrattazione collettiva Enti Pubblici devono corrispondere l’intera contribuzione ai
lavoratori in caso di maternità e malattia.

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, istanza 8 gennaio 2007, prot. 226
Scarica il documento completo in formato .Pdf