#MortadellaDay Bologna 2018: in piazza Maggiore e a FICO Eataly World

#MortadellaDay Bologna 2018: in piazza Maggiore e a FICO Eataly World

Da non crederci. Il 24 ottobre la Mortadella Bologna compie 357 anni e li festeggia con l’evento #MortadellaDay che dovrebbe essere la prima edizione di un appuntamento che si ripeterà ogni anno. Il primo #MortadellaDay, che si svolgerà a Bologna, avrà due location per gli eventi programmati per i festeggiamenti: la centralissima Piazza Maggiore e FICO Eataly World, ovviamente con al centro il celebre salume felsineo.

Sarà come partire dal 24 ottobre 1661 quando il Cardinal Farnese emanò l’editto che regolava la produzione della mortadella, primo passo formale che ha portato fino all’attuale Disciplinare che ne certifica l’Indicazione Geografica Protetta (IGP) e, ancora prima, al successo planetario. Per questo il Consorzio di tutela ha deciso di celebrare questa storica ricorrenza con la prima edizione del Mortadelladay, un evento all’insegna di arte e cibo aperto a tutti che farà vivere un’esperienza di gusto, cultura e divertimento.

Il #Mortadelladay inizierà alle ore 11 sul Sagrato di un altro monumento simbolo di Bologna, la Basilica di San Petronio in Piazza Maggiore con la cerimonia di presentazione di una statua celebrativa della Mortadella Bologna IGP, donata all’Arcidiocesi di Bologna (visto anche il coinvolgimento della Chiesa nel successo del prodotto bolognese più famoso al mondo) e realizzata dallo scultore Nicola Zamboni, a cui seguirà la gara della coltellina. Successivamente l’evento si sposterà alla Fabbrica di Mortadella Bologna IGP presente all’interno di FICO Eataly World. Dove a partire dalle 13.30 si potrà assistere allo spettacolo “The Mortadella Bologna Show” accompagnando la visione con degustazioni preparate dallo chef Marcello Ferrarini. Alle 15.30, nello spazio Arena, un momento da non perdere sarà sicuramente l’asta curata da Vittorio Sgarbi. Verrà infatti battuta l’opera realizzata dal vivo dallo street artist di fama internazionale Mr. Wany. Si tratterà di un’asta baratto, dove alcuni degli operatori del Parco potranno barattare i loro prodotti con l’opera d’arte. Il ricavato sarà devoluto a favore degli sfollati del Ponte Morandi di Genova. Non mancherà il celebre aperitivo “Mortadella Sour” e una novità assoluta: i palloncini edibili alla mortadella a cura del bartender Alex Fantini; l’appuntamento è sempre nello spazio Arena, alle 16,30.
L’evento è gratuito e aperto a tutti, il programma completo è disponibile sul sito:
www.mortadellabologna.com

Maria Pizzillo
Newsfood.com

 

Il Consorzio Mortadella Bologna
Il Consorzio Mortadella Bologna si è costituito nel 2001, a seguito del riconoscimento dell’IGP alla Mortadella Bologna – avvenuto nel 1998 – e al conseguente avvio della certificazione da parte dei produttori. Il Consorzio, che ha come scopo la tutela e la valorizzazione di questa produzione tutelata, in collaborazione con il Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali promuove la Mortadella Bologna IGP e svolge attività di difesa del marchio e della Denominazione dalle imitazioni e dalle contraffazioni. Il Consorzio garantisce un’alta qualità di base che ogni produttore migliora secondo la propria esperienza e professionalità. Un’attività costante che ha come unico obiettivo, che è anche la finalità di tutte le aziende, con i loro marchi, di garantire ai consumatori un prodotto dalle caratteristiche uniche per qualità e gusto, un prodotto ad alto valore nutrizionale, con una composizione di proteine nobili, minerali e grassi insaturi perfettamente in linea con le tendenze della moderna scienza nutrizionale.

 

Redazione Newsfood.com

Vedi anche: https://www.newsfood.com/tag/mortadellabolognaigp/

Related Posts
Leave a reply