Napolitano: “Non mancherà un esame attento e rigoroso della norma sull'omofobia”

“La questione relativa alla norma inserita nella legge di conversione del decreto n° 181, e votata dal Senato in una dizione che contiene oltretutto riferimenti erronei, merita da parte
mia, per la prerogativa attribuitami dalla Costituzione di promulgazione delle leggi, un esame attento e rigoroso, che certamente non mancherà”.

Questo il testo della lettera con cui il presidente della repubblica, Giorgio Napolitano, ha risposto alle richiesta di modifica avanzata dai capigruppo dell’opposizione e dai senatori Marcello
Pera e Alfredo Mantovano in relazione alla norma sull’omofobia contenuta nel dl sicurezza, di cui avevano evidenziato “le criticità” e per cui avevano chiesto “di assicurare
un’approvazione rispettosa della Costituzione.”

Il contenuto della lettera è stato reso noto dal presidente dei senatori di An, Altero Matteoli, che ha espresso soddisfazione per la “pronta” risposta di Napolitano: “Apprezziamo la
pronta risposta del Presidente della Repubblica”, ha replicato Matteoli.
“Non avevamo dubbi che Napolitano si avvarrà delle sue prerogative costituzionali – ha aggiunto – Averci ulteriormente assicurato un esame attento e rigoroso della legge di conversione
del decreto legge sulla sicurezza, che contiene una norma estranea al provvedimento e riferimenti erronei, è apprezzabile e ne diamo volentieri atto al Presidente”.

Leggi Anche
Scrivi un commento