“Naturalmente a Milano” Rigoni di Asiago apre il suo primo punto vendita a Milano

“Naturalmente a Milano” Rigoni di Asiago apre il suo primo punto vendita a Milano

Naturalmente a Milano - Andrea Rigoni“Naturalmente a Milano” Rigoni di Asiago apre il suo primo punto vendita a Milano

Giugno 2015 –
Rigoni, azienda storica con sede ad Asiago, dal 1920 produce miele, marmellate, creme alla nocciola e dolcificanti rigorosamente biologici, i cui proprietari pionieri in quegli anni si sono accorti nel tempo che oltre alla sostenibilità ambientale prevista nella riduzione dell’inquinamento  il biologico apportava anche degli altri valori aggiunti, come quello della riduzione del consumo di acqua. L’azienda è guidata oggi dai nipoti della Signora Elisa: Andrea, Antonio, Luigi e Mario, che hanno obiettivi importanti, quella di tutelare l’ambiente e produrre in modo sostenibile impegnandosi anche nella riduzione di anidride carbonica.

Così spiega Andrea Rigoni presidente del gruppo: “Dobbiamo essere consapevoli che quasi il venticinque per cento di CO2 viene prodotto dall’ agricoltura tradizionale. L’uso di fertilizzanti chimici aumenta notevolmente i livelli di anidride carbonica che invece possono essere ridotti attraverso le coltivazioni biologiche. Il nostro impegno nell’ aspetto ecologico della produzione riguarda non solo un’attenzione continua all’ ambiente, ma anche al sociale con la tutela dei dipendenti che abbiamo nella nostra non sede sull’ Altopiano di Asiago, e adesso nel nuovo punto vendita di Milano, ma anche nei territori in Italia e all’ estero in cui operiamo con le coltivazioni produttive. La parte economica in tutto questo è la conseguenza di un lavoro fatto bene, con amore  e con passione. Il controllo totale della filiera dalla produzione della frutta biologica fino alla fine con l’attenzione al consumatore anche dopo che ha comprato il prodotto, è indispensabile per fare della sostenibilità sociale ed economica.”

Andrea Rigoni, com’è nata l’idea di questo punto vendita a Milano?
“Ci pensavamo già da un po’ di tempo ed è nata così un po’ per caso andando a ripensare a quella che è la nostra missione, non solo fare buoni prodotti ma anche  portarli direttamente al consumatore. Abbiamo visto che le cose che piacciono di più ai nostri consumatori sono quelle esperienziali, perciò far assaggiare i nostri prodotti. Questo lo facciamo nei punti di vendita della grande distribuzione con delle attività “in store”, come si dice adesso, e abbiamo colto l’occasione per andare ad ampliare queste esperienze in modo da declinare i prodotti Rigoni di Asiago un po’ a tutto campo e per tutta la giornata, dalla mattina fino alla sera.”

Mi racconta della filosofia di produrre i vostri gelati qui al momento all interno del punto vendita?

“Abbiamo cercato di fare qualcosa di nuovo, così come abbiamo fatto anche per altri nostri prodotti, un’innovazione che parte da un connubio fra materie prime Rigoni di Asiago e un sistema diverso di produzione. Questo impianto di preparazione del gelato è una macchina nuova della Carpigiani, che abbiamo visto un anno fa e ci è sembrato una cosa che si sposasse molto bene con la nostra offerta. Ha come caratteristica quella di essere completamente computerizzata, quindi noi possiamo fare il gelato al momento con la frutta della giornata che desideriamo, alla temperatura e con la mantecatura che vogliamo, qualcosa di veramente innovativo, il progresso che noi abbiamo giudicato ottimo per presentarci a Milano.”

  Frutta rigorosamente biologica e italiana?
“Non abbiamo solamente frutta italiana, ma abbiamo tutta frutta biologica, oltre a quella italiana c’è la frutta che arriva direttamente dalle nostre coltivazioni biologiche in Bulgaria, dove andiamo a raccogliere la frutta prodotta nei nostri terreni o altrimenti tutta la frutta selvatica, come i frutti di bosco.”

Dopo questa prima apertura a Milano ne avete in previsione delle altre in Italia e all’ estero?
“In questo nuovo progetto ci abbiamo messo tanta passione ed energia e quello che vedo adesso mi piace molto e ringrazio tutti quelli che hanno lavorato con noi per ottenere un risultato così strabiliante. La nostra filosofia è quella di fare le cose per passione e non guardando ai risultati, se poi siamo in grado di raggiungere traguardi di crescita economica ed aprire altri punti vendita come questo siamo contenti.”

 

Naturalmente a Milano è in via Buonarroti 15,
una delle zone più in della città e facilmente
raggiungibile anche con i mezzi pubblici.

 

Intervista di Mascia Maluta per  Newsfood.com

Leggi Anche
Commenti ( 2 )
  1. david
    16 Luglio 2015 at 11:28 am

    a Milano … ma dove ?

  2. Patty
    17 Gennaio 2016 at 11:53 pm

    Locale accogliente unico neo la ragazza bionda con le treccine che alle 15,45 con la chiusura alle 16 ti blocca alla porta e ti dice “non può entrare alle 16 chiudiamo” al che io dico “bevo qualcosa veloce…” e lei “no stiamo chiudendo” ecco a Milano se fai così gira la voce e si viene presi come un locale da evitare io ci riproverò perché il posto è bellissimo sperando di trovare personale più gentile è sufficiente dire … prego si accomodi purtroppo alle 16 chiudiamo… ma l’educazione nei locali pubblici specialmente raffinati come il vostro sono un obbligo morale
    Mi scuso per la sincerità ma ci siamo rimasti male
    Buon lavoro

Scrivi un commento