Nel modo più naturale possibile. No Au apre a Roma

Nel modo più naturale possibile. No Au apre a Roma

Un negozio che offre cibo naturale, dove cioè la presenza umana (lavorazione e sostanze chimiche) sono ridotte all’essenziale.

Questo è no.au, cioè, Naturale Organico Alimento Umano, nato da un poker di maestri: Leonardo Di Vincenzo, Teo Musso, Gabriele Bonci, Paolo Bertani e Luca Tosato.

Lo scopo del locale è evidente fin dall’arredamento: un ambiente molto curato, dove l’estro dell’artista (Giovanni Trimani) viene temperato dello stile retrò del mobilio e
pavimento.

Appena entrati, si capisce la filosofia: no.au sta per Naturale Organico Alimento Umano. Si propongono così cibi e bevande il meno trattate possibili.

Ecco così birre artigianali ed affinate in botte, poi vini biologici e biodinamici, da 30 produttori selezionati. Poi, i crudi: paprika al caciocavallo affinata nei lieviti della
Duchessa (birra di farro di Birra del Borgo), carne battuta col coltello. No Au offre inoltre un menu-degustazione, prezzo fisso 35 euro: insalata verde, insalata di ostriche, pane e gambero,
zuppa di vongole, seppia stirata.

E, per capire meglio la filosofia del locale, ecco la ricetta di Gabriele Bonci.

Si prendono seppie, acciughe, pomodorini e zucchine e li si passano al vapore, cioè sotto la piastra di un ferro da stiro acceso.

no.au

sempre aperto dalle 18 alle 01

tel. 06 4565 2770

Piazza di Montevecchio, 16a Roma

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento