Il TAR del Lazio, con sentenza n. 12541/2006, ha accolto il ricorso che un insegnate precaria aveva presentato poiché era stata esclusa dalle graduatorie, causa compimento del
sessantacinquesimo anno d’età (ovvero dell’inizio dell’età pensionabile nel comparto scuola).

Il TAR, infatti, ha ricordato la validità della sentenza 7346/05 e dell’ordinanza 5071/06, per cui per gli insegnanti non di ruolo il pensionamento non è previsto a partire dal
sessantacinquesimo anno d’età, ma dal settantesimo, come stabilito dalla legge 19 marzo 1955 n. 160.

Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, Sezione terza quater, Sentenza n. 12541/2006
Scarica il documento completo i formato Pdf