Nel mondo

DATI E NUMERI DELLE BOLLICINE NEL MONDO E IN ITALIA

FONTE OIV MEDIA BIENNIO 2015-2016 Non è semplice e facile avere dati certi, e anche stime attendibili, del mondo produttivo mondiale dei vini con le bollicine. abbiamo recuperato da più fonti alcuni dati, paese per paese, grazie alla enorme mole dei numeri di OIV e di altre agenzie e organizzazioni nazionali dei più grandi paesi produttori, e abbiamo monitorato e confrontato diversi dati. Il quadro che emerge è così sintetizzabile.

E-COMMERCE & VINO. LA FRANCIA SEMPRE AVANTI

  Difficile per l’Italia fare le cose che fa la Francia in ambito agroalimentare, il vino in particolare, e anche l’Uk e gli Usa, in termini di commercio online, strumenti e servizi, accessibilità e sconti, trasporti e consegne regolai, assicurate, attente e con la garanzia di pagamenti anticipati certi e affidabili. Un insieme di fattori che – per il vino e soprattutto per lo Champagne – contribuiscono a far crescere

VIGNAIOLI ITALIANI NEL MONDO…. ENOTRIA NON SOLO TERRA DI CONQUISTA

Non è vero che l’Italia è solo terra di conquista, che gli italiani non hanno interessi all’estero per il vino. Diverse sono le aziende italiane proprietarie di marchi con sede oltre i confini. A partire da quando Thomas Jefferson invitò Philip Mazzei ad investire in vigne in Virginia, portando le conoscenze del Chianti Classico oltreoceano. Sempre in Virginia, la famiglia Zonin acquista Barboursville Vineyards verso la fine degli anni settanta.