Più gusto in tavola: Newsfood.com intervista Filippo Benvenuto, Direttore Generale e Amministratore Delegato di Formec-Biffi

Qual è la novità che quest’anno presentate al Cibus di Parma?
“La novità che presentiamo al Cibus 2010 è il pesto BIOLOGICO, FRESCO, realizzato SENZA OGM e soprattutto SENZA GLUTINE adatto anche a chi, intollerante a questo ingrediente,
vorrà assaporare un prodotto fresco e di qualità buono come quello fatto in casa. Dal 10 maggio sarà in commercio e lo si troverà, con il marchio di Biffi, nei punti
vendita della grande distribuzione italiana. Un prodotto garantito anche dalla qualità della materia prima coltivata, in modo da avere piante sempre fresche a garanzia un prodotto di
altissima qualità, nei campi sperimentali curati in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica di Piacenza e che si estendono all’esterno degli
stabilimenti della Biffi”.

Come garantite la qualità del prodotto?
“Il nostro segreto sono i campi che vengono utilizzati non solo per testare e migliorare la coltivazione del prodotto, ma soprattutto per condividere con i fornitori “il metodo Biffi” che si basa
sulla cura della pianta e sul taglio. Preferiamo tagliarlo quando è ancora giovane in modo che il nostro pesto sia privo di qualsiasi filamento. Usiamo la stessa attenzione che utilizza
chi si prepara il pesto in casa. In questo modo garantiamo che la nostra nuova ricetta sia buona come quella fatta in casa.

Qual è il metodo di produzione?
In effetti è unico anche il metodo di produzione: viene utilizzato solo il cuore del basilico appena tagliato per una ricetta che non viene pastorizzata in modo da garantire un sugo fresco
in cui il profumo del basilico rimanga inalterato, le proprietà nutrizionali intatte, così come immutato il colore verde brillante. Un pesto esclusivamente italiano prodotto con
basilico di primo e secondo sfalcio e una piantina che non supera mai i 20 centimetri di altezza”.

Quali sono gli altri prodotti dell’azienda?
“Nello stabilimento produttivo di 18.000 mq situato a San Rocco al Porto (Lo) sono presenti 29 linee di produzione. L’offerta spazia dai prodotti freschi a quelli conservati, dalle salse ai sughi
fino ai dolci e al caffè. Oltre 400 ricette e 100 specialità per un totale di circa 1500 referenze. Almeno 150 milioni di pezzi all’anno. Il 75% della produzione è destinato
alla grande distribuzione, il 25% all’Horeca (hotellerie-restaurant-cafè o catering). Tra i principali clienti: Conad, Esselunga, Coop e Metro”.

info:
Formec Biffi S.p.A.
[email protected]

Redazione Newsfood.com+WebTV