Novità Tecnoblend al Sigep di Rimini

Novità Tecnoblend al Sigep di Rimini

Le novità di Tecnoblend al Sigep di Rimini fanno “en plein”

Gelato con mandorla di Toritto e cioccolato rosa al gusto Rubinorosa

Giovanni Mercadante

Le eccellenze della Murgia sempre più agguerrite e determinate a crearsi spazi nel mondo della gelateria e pasticceria.
Tecnoblend, azienda leader nel settore con sede nella zona industriale di Jesce (Matera), ma con corpo e anima di Altamura, ha presentato nel corso della manifestazione fieristica al Sigep di Rimini le sue nuove ricette.

Tecnoblend, innovazione e gusto

Innovazione e gusto, questi gli ingredienti base – dichiara Raffale Nicoletti Amministratore Unico dell’azienda, le cui performance sono state recepite con grande entusiasmo dal pubblico e dagli operatori economici.
Quindi Tecnoblend è sulla strada giusta e la sua partecipazione alla 41° edizione del Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè ha dato risultati positivi con un trend in forte crescita.

 

Raffaele Nicoletti a destra in alto col figlio e il suo staff

Il Sigep 2020, secondo dati ufficiali dell’Ente Fiera di Rimini, ha avuto oltre 200 mila presenze e 33mila buyer provenienti da 187 Paesi, in testa Spagna, Germania e Francia, ma anche da Asia e Americhe nonché da Cina e Stati Uniti.

Lo stand di Tecnoblend Group è stato diviso in due parti; da un lato la Gelateria con un laboratorio a vista, dove due esperti gelatieri (Enzo Greco e Gabriel Olivier) hanno realizzato circa 20 gelati al giorno; e dall’altro il mondo dell’Ho.re.ca., in cui era possibile assaggiare deliziose creme fredde, Ginseng, cioccolate calde ed altre specialità.

Tra le novità di gelateria è stato apprezzato il gusto “Rubinorosa”, il nuovissimo cioccolato rosa e “Calo Yogurt”, una rivoluzione nella mondo della gelateria, ovvero il gelato con stevia (pianta sudamericana utilizzata come dolcificante naturale, a zero calorie) per chi non può mangiare zuccheri. E’ piaciuto moltissimo.

Una specialità molto apprezzata dai visitatori italiani è stato il gelato con la Mandorla di Toritto, un prodotto ottenuto esclusivamente dalla lavorazione di questo nobile prodotto pugliese, senza l’utilizzo di aromi.
Il protagonista indiscusso del Sigep, dal lato Ho.re.ca, è stato MISTER GINSENG un ginseng che va incontro alle esigenze dei consumatori che non vogliono più il classico ginseng a cui ci siamo abituati, ma vogliono di più. Mister Ginseng è proprio questo.
Come recita il suo payoff, è amaro e intenso come il ginseng. E’ amaro, per chi ama il caffè senza zucchero ma non troppo; si lascia bere anche da chi non ha questa abitudine e ha un gusto intenso proprio come la radice di ginseng perché ne contiene una quantità alta. In una tazzina di ginseng ci sono circa 15 mg di ginsenosidi (principio attivo del ginseng).

 

Mister Ginseng ha avuto un ottimo riscontro. Il suo gusto intenso è stato molto apprezzato.
Sigep 2020 è stata la location dove Tecnobled ha accolto clienti italiani ed esteri con cui lavora da molti anni. Un appuntamento fisso come quando si festeggia un anniversario di famiglia. Ovviamente si sono aggiunti nuovi contatti, conosciuto persone e realtà nuove, scambiandosi idee e voglia di sviluppare tantissimi e interessanti progetti.

 

Giovanni Mercadante

=============================================

giovanni-mercadante-giornalista

Giovanni Mercadante

Giornalista freelance, studioso di storia e araldica, interprete traduttore di tre lingue, esperto di ricerche di mercato e know-how tecnologico.

Corrispondente da Altamura per Newsfood.com
Altamura, capitale dell’Alta Murgia Barese

==========================================

Contatti: Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento