In merito alle notizie apparse sabato sulla stampa italiana, si precisa che non vi è alcun accordo tra Assobiotec e il Governo nè in particolare con il Ministero delle politiche
agricole alimentari e forestali.

Quella di Assobiotec è una scelta in piena autonomia verso cui il Ministero guarda come ad un segnale positivo di responsabilità sociale e di rispetto delle norme di trasparenza.
La linea in materia di ogm è e rimane di “massima precauzione”, con un no assoluto alla contaminazione tra geni di specie diverse: ovvero no al Frankestein food.

www.politicheagricole.it