Olanda: il Macellaio vegetariano ed il fast food a base di soia

Olanda: il Macellaio vegetariano ed il fast food a base di soia

Un fast food con un macellaio speciale, che parte da bistecca ed hamburger per ottenere piatti totalmente vegetariani.

Questa l’idea di unlocale olandese, che ha reclutato lo chef Paul Bom, dandogli un compito preciso: offrire a vegetariani e vegani piatti in pieno stile fast food ma rispettosi della loro
filosofia alimentare.

Con la collaborazione di una locale università, Bom ha creato un impasto di semi di soia: grazie ad una tecnica particolare, questi vengono trasformati in cibi, con gusto, sapore, odori
e tipologia paragonabili a quelli tradizionali.

Ed i consumatori apprezzano: nonostante la nascita recente, il Macellaio vegetariano è presente in 500 tra supermercati e
negozi, i prodotti acquistati da un buon numero di consumatori.

Tra le poche voci contrarie, Jos Goebbels, dell’associazione dei produttori di carne: “I consumatori devono mangiare ciò che amano: se preferiscono il vegetariano non abbiamo nessun
problema. Ciò che invece ci crea problemi è l’utilizzo di parole che si rifanno alla carne. Per noi questo è un danno, perchè chi produce cibi vegetariani ha bisogno
di usare i nomi classici della carne per poter vendere”.

Matteo Clerici

Related Posts
Leave a reply