Omicidio Raciti, Procura chiede rinvio a giudizio per Speziale, protesta la difesa

Chiusa l’indagine la morte dell’ispettore Filippo Raciti, ucciso il 2 febbraio 2007durante i disordini seguiti al derby Catania-Palermo. La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per omicidio
volontario nei confronti di Antonino Speziale, il 18enne indagato insieme ad un altro ragazzo Alessandro Micale.

Il difensore di Speziale, l’avvocato Giuseppe Lipera, parla di una richiesta illegittima e illegale e invoca l’applicazione della legge Pecorella che prevede la richiesta di archiviazione del
fascicolo da parte della Procura,come conseguenza della decisione della Cassazione che nell’aprile scorso aveva annullato l’ordine di arresto nei confronti del giovane. Ma la richiesta di
rinvio a giudizio sarebbe stata depositata prima che la Cassazione si esprimesse, il che renderebbe inapplicabile la legge Pecorella.

Leggi Anche
Scrivi un commento