Paolo Carnemolla Presidente FederBIO e Daniele Salvagno Presidente FederDop Olio

SANA 2014, Bologna
Paolo Carnemolla Presidente FederBIO e Daniele Salvagno Presidente FederDop Olio a SANA 2014: una garanzia certificata per i consumatori di olio extra vergine di oliva

 

Paolo Carnemollaè al suo terzo mandato.

 

Daniele Salvagno è anche titolare di Redoro e Presidente del Consorzio dell’Olio Veneto
La presidenza del Consorzio di tutela olio extravergine d’oliva Veneto DOP dal 17 gennaio scorso è responsabilità di Daniele Salvagno, dei Frantoi Redoro di Grezzana: “Produrre dell’eccellente olio d’oliva è un onere considerevole, se poi quest’olio viene certificato con una Denominazione d’Origine Protetta (DOP) l’impegno è ancora maggiore; in questo caso, però, chi produce può fare affidamento sul proprio Consorzio di tutela per le attività di promozione e vigilanza sul prodotto. Il Consorzio, infatti, diffonde la conoscenza e l’uso dell’olio – il Veneto DOP nel nostro caso – tutela la tipicità e, nello stesso tempo, il consumatore. Il nostro Consorzio abbraccia una vasta area, che della Valpolicella, nel Veronese, si allunga ai Colli Euganei e Berici fino a raggiungere le dorsali del Grappa; territori di quattro provincie che, grazie all’olio Veneto DOP, sono uniti da una forte tradizione e cultura olivicolo-olearia. Un olio tanto importante da meritare, oltre che il riconoscimento DOP, addirittura un Consorzio che lo tuteli”.

L’olio Veneto Dop non è così conosciuto come meriterebbe. “In Veneto abbiamo un’alta produzione di olio di qualità, una vera eccellenza sul territorio. È un olio pregiato perché prodotto da olivi esposti al sole, piantati sulle nostre colline, fino alle zone più impervie e faticose da raggiungere.“

Redoro:
una tradizione antica e una qualità evoluta oggi riconosciute nel PRIMO OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA VENETO D.O.P.
In Veneto la coltivazione dell’ulivo, grazie al clima favorevole delle colline e della zona del Garda, ha una tradizione che dura ormai da secoli, da cui prendono vita prodotti che sono oggi particolarmente apprezzati dai numerosi turisti stranieri presenti sul territorio, e da tutti coloro che ricercano nell’olio caratteristiche organolettiche più delicate e meno decise rispetto a quelle dei prodotti del sud Italia.

Redazione Newsfood.com

Related Posts
Comment ( 1 )
  1. paola
    18 settembre 2014 at 6:10 am

    non è facile trovare il dop veneto nei negozi.
    a meno che tu non vada direttamente dal produttore.
    fortunatamente ci sono alcuni siti di ecommerce che lo commercializzano
    per esempio http://www.oevo.it

Leave a reply