Bologna – Meno merendine e più frutta, yogurt e parmigiano reggiano nei distributori automatici delle scuole emiliano-romagnole. Per mettere d’accordo salute e gusto e
riscoprire gli alimenti tipici dell’agricoltura emiliano-romagnola. E’ l’obiettivo di «Frutta snack» il progetto dell’Assessorato regionale all’agricoltura che partirà nel
mese di marzo.

L’iniziativa , che riguarderà anche uffici, ospedali, palestre , verrà presentata alla stampa dall’assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni martedì 26 febbraio
alle ore 11,30 a Bologna (sala stampa Regione – viale Aldo Moro 52 – 12° piano). Interverrà anche Romeo Lombardi della Centrale Sperimentale di Cesena.