Pasqua: 8 italiani su 10 pranzo a casa con parenti e amici

Quasi otto italiani su dieci hanno consumato il pranzo di Pasqua a casa condividendo con parenti e amici i piatti della tradizione che pur nelle diversità territoriali vedono le uova e
la carne d’agnello come indiscutibili protagonisti. E’ quanto stima la Coldiretti nel sottolineare che per la preparazione dei menu casalinghi gli italiani hanno speso complessivamente circa un
miliardo di euro per sapori destinati spesso a rimanere solo un piacevole ricordo per tutto il restante periodo dell’anno. Se l’uovo di cioccolato e la colomba a fine pasto sono stati presenti
su tutte le tavole, da Nord a Sud del Paese, il piatto più gettonato – sottolinea la Coldiretti – è stata la carne di agnello cotta al forno, arrosto con le patate, al sugo o
brodettata, scelta tra le portate di una famiglia su tre. Ma consumate attraverso. dolci, creme e paste a pranzo o presenti in ricette tradizionali come vovi e sparasi in Veneto, torta
pasqualina in Liguria, e scarcedda in Basilicata, anche le uova sono state protagoniste nella intera settimana santa durante la quale – precisa la Coldiretti – si stima ci sia stato un consumo
medio di quasi un uovo al giorno per ogni italiano, per un totale di quasi 380 milioni.

Se la stragrande maggioranza degli italiani ha scelto le mura domestiche per consumare il pranzo di Pasqua, sono stati stimati quasi tre milioni di clienti nei ristoranti per una spesa media di
circa 40 euro per persona, mentre con un incremento record del 30 per cento saranno – sottolinea la Coldiretti – circa 900mila i pasti serviti nei circa quindicimila agriturismi presenti su
tutto il territorio nazionale durante il lungo weekend di Pasqua. Ad affollare gli agriturismi per il classico pranzo di Pasqua, preparato nel pieno rispetto delle tradizioni, sono stati
soprattutto i gruppi familiari mentre per il giorno di Pasquetta si registrerà – conclude la Coldiretti – il pienone di ragazzi che, sempre più spesso, scelgono l’agriturismo come
valida alternativa al pic-nic fuori porta.

www.coldiretti.it

Related Posts
Leave a reply