Anche in occasione della Pasqua è possibile fare una scelta che rispetta la dignità delle popolazioni del Sud del Mondo. I licenziatari del marchio Fairtrade offrono infatti uova
di cioccolato realizzate con ingredienti provenienti da piccole cooperative di produttori e certificati da Flo (Fairtrade Labelling International), garantendo così prezzi equi, in
particolare nei periodi sfavorevoli di mercato, prefinanziamenti agevolati e contratti di acquisto di lunga durata.
Coop, per il quinto anno consecutivo, sostituisce tutte le uova di cioccolato a marchio Coop con prodotti al latte e fondente extra della linea Solidal, certificati Fairtrade. Saranno
disponibili nei punti vendita a partire da fine febbraio: il cioccolato viene realizzato con cacao e zucchero di canna provenienti da cooperative della Repubblica Dominicana, del Belize, del
Costa Rica, del Ghana, dell’Equador, del Ghana, del Paraguay e del Costa Rica. Le soprese sono oggetti artigianali provenienti da realtà del circuito equo dello Sri Lanka, India e
dell’Indonesia.
Tramite la rete delle Botteghe della solidarietà (www.consorziobds.it) e delle Botteghe del
Mondo sarà inoltre distribuito l’Uovo Facondo proposto dalla cooperativa La Tortuga di Padova, pure certificato Fairtrade ed “equo” anche nelle sorprese dal sud del mondo che
contiene.
Infine anche Commercio Alternativo (www.commercioalternativo.it), presente nelle
Botteghe del Mondo ed in alcuni negozi specializzati, propone le sue uova di cioccolato nelle varianti bianco, al latte e fondente extra, realizzate con ingredienti equosolidali certificati
Fairtrade e in un’ampia scelta di dimensioni (200, 300 e anche 1000 grammi), sempre contenenti sorprese eque dal sud del mondo.

Fonte: www.fairtradeitalia.it