Pasta di riso e sportivi: cibo sano ed energetico

Pasta di riso e sportivi: cibo sano ed energetico

Pasta di riso e sportivi: quali possono essere i vantaggi
Il riso è meglio della pasta

Ormai si tratta di una consapevolezza ben nota, soprattutto tra chi è appassionato di cibo sano ed energetico. Sì, perché il riso non solo è un alimento dietetico naturale, ma a quanto pare è anche il preferito dagli sportivi.
Per dare soltanto qualche numero, in Italia vengono coltivate circa 140 varietà di riso, incluse quelle a denominazione protetta.

In pianura Padana (specialmente in Piemonte, Lombardia e in parte del Veneto) il riso viene coltivato in maniera intensiva grazie alla tipologia di terreno favorevole.

Pasta di Riso: adatta a diete di vario genere

Nella dieta di tutti i giorni la pasta di riso sta diventando un prodotto sempre più apprezzato dai consumatori. Adatta a diete di vario genere, questa tipologia di pasta si può trovare in commercio sotto marche differenti, come la pasta di riso Felicia, particolarmente indicata per gli sportivi e per chi vuole mantenere uno stile di vita sano.

Nata dalla necessità di offrire un’alternativa alla farina di frumento, è adatta a soggetti allergici alle proteine del grano e ai celiaci.
L’uso di questa tipologia di alimento sottolinea quanto la pasta ancora sia un elemento radicato nella tradizione culinaria degli italiani che non possono farne a meno, neanche quando a impedire il consumo sono intolleranze e allergie.

Pasta di Riso: da cosa è composta

La pasta di riso, grazie a carboidrati, proteine e lipidi, ha un apporto energetico elevato per questo si presta molto bene alla dieta degli sportivi che consumandola possono assumere ciò che serve al loro organismo per sostenere allenamenti e gare.

Detto questo, si tratta di un tipo di alimento che mette tutti d’accordo soprattutto perché sano e molto facile da digerire, a differenza di altre tipologie di pasta che possono essere consumate da soggetti allergici o intolleranti. Il fatto che siano di facile digeribilità elimina totalmente il problema di possibili fermentazioni intestinali che causano l’effetto “pancia gonfia”, sicuramente poco piacevole.

La pasta di riso presenta un buon apporto di vitamine del gruppo B e D, oltre che importanti sali minerali come il calcio, il fosforo e il ferro.
Essendo un alimento saziante, è perfetto per chi desidera ritrovare la linea o per chi desidera mantenere quella che già ha oltre per chi ha problemi di cellulite o ritenzione idrica. Solitamente con 70 grammi è possibile sentirsi sazi. Ha, infine, un basso indice glicemico e non contiene colesterolo.

Pasta di riso: mille modi per gustarla!

Proprio come la classica pasta di grano, quella di riso può essere condita in moltissimi modi differenti. Uno di questi, del quale si trovano tante varianti sul web, rappresenta un accostamento di sapori tipico della cucina orientale e prevede l’incontro tra verdure e gamberetti.

Il tipo di pasta di riso privilegiata, in tal caso, sono gli spaghetti e la ricetta è molto veloce e semplice da preparare. Per fare il condimento, si saltano le verdure (solitamente zucchine, carote e fagiolini) in una padella (preferibilmente un wok) con olio e aglio. Poi si aggiungono i gamberi preventivamente sbucciati e puliti, le mandorle e la salsa di soia. Infine, si fanno cuocere gli spaghetti lasciandoli ammorbidire nell’acqua bollente per pochi minuti, successivamente si aggiunge il condimento.

Il successo con amici e parenti è assicurato!

 

 

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento