Peppe Zullo tra le 100 eccellenze italiane di Forbes, nel settore food e innovazione

Peppe Zullo tra le 100 eccellenze italiane di Forbes, nel settore food e innovazione

Grande emozione per Peppe Zullo, incoronato da Forbes come un’eccellenza italiana nel settore food e innovazione. Il “cuoco contadino” di Orsara di Puglia è stato premiato ieri presso il MAXXI-Museo Nazionale delle arti del XXI Secolo di Roma.

Ad annunciare il risultato è stato lo stesso Zullo sul suo profilo Social: “Voglio condividere con voi una grande gioia. L’edizione italiana del magazine più famoso al mondo su classifiche, innovazione e cultura economica Forbes mi ha inserito tra le 100 eccellenze italiane, che si distinguono nel settore ristorazione. Una gioia, sì, ma anche un onore e la conferma che quando si lavora con impegno, passione, amore e sacrificio ogni piccolo sforzo è ripagato”.

Peppe Zullo l’ha dimostrato con i fatti, è uno dei migliori ambasciatori dell’eccellenza pugliese e non solo, nel mondo. Da oltre 30 anni, infatti, è uno straordinario interprete della cucina italiana.

Quello di Forbes del resto è solo l’ultimo dei tanti riconoscimenti collezionati nel corso del tempo, e a buon diritto. Da sempre Peppe Zullo propone la sua filosofia del cibo semplice, alla riscoperta dei valori della tradizione contadina, della stagionalità dei prodotti, della sostenibilità dal punto di vista ambientale ed economico e della felicità.

Perché sì, la felicità passa anche attraverso il buon cibo. A differenza di tanti chef, che si scervellano a inventare ricette stravaganti, dove i sapori sono così confusi da non capire cosa c’è nel piatto; Peppe Zullo è forse uno dei pochi che lavora con gli ingredienti tradizionali della terra in cui vive e a proporli nella loro genuinità, pur con abbinamenti particolari.

Redazione Newsfood.com

 

Vedi anche:

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento