La Cia di Piacenza presenterà domenica prossima 27 maggio un cantiere forestale dimostrativo organizzato ed animato in collaborazione con il Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche).

Il cantiere riguarderà i nuovi metodi per un recupero efficace di legna e biomassa cippata, che mira ad ottimizzare il processo di lavorazione e ad aumentare il prodotto recuperabile
dalla gestione dei boschi locali, e quindi anche i ricavi per gli operatori.

L’iniziativa è organizzata nell’ambito dell’Antica Fiera delle Pianazze che si svolgerà al Passo delle Pianazze, Ferriere (Piacenza).

La manifestazione, oltre che dalla Cia di Piacenza, è organizzata dal Comune di Farini , Cnr, dal Corpo forestale dello Stato, dalla Comunità Montana Valli del Nure e
dell’Arda, con il sostegno dell’Amministrazione Provinciale di Piacenza.

Il programma della manifestazione prevede, alle ore 10.00, l’ apertura del cantiere in bosco di quercia a lato della provinciale di Passo Pianazze; alle ore 12.30 pranzo presso la
Trattoria Pianazze e stand gastronomico; alle ore 13.30 replica prove di esbosco, depezzatura, cippatura; alle ore 17.00 termine della manifestazione

Quest’anno la tradizionale Fiera di Pianazze sarà, quindi, arricchita da un cantiere dimostrativo che riguarderà i nuovi metodi per un recupero efficace di legna e biomassa
cippata, che mira ad ottimizzare il processo di lavorazione e ad aumentare il prodotto recuperabile dalla gestione dei boschi locali, e quindi anche i ricavi per gli operatori.

Le operazioni verranno condotte con una meccanizzazione moderna, ma leggera, alla portata della piccola ditta, che non può permettersi grossi investimenti. Le piante intere saranno
esboscate con un sistema a cavo e lavorate sul piazzale per ottenere legna da stufa e cippato combustibile. Si effettueranno dimostrazioni di esbosco con mini-teleferica, transporter,
motocarriole e taglio della legna e cippatura della ramaglia sul posto.

www.cia.it