Nel rispondere a un’interrogazione in Consiglio Regionale, nella seduta di martedì 29 maggio, in merito alla ex-Locatelli di Moretta (CN), gli assessori Teresa Angela Migliasso e
Mino Taricco hanno confermato l’impegno della Regione nel seguire la vicenda, legata alla programmata dismissione dell’attività da parte della multinazionale
Lactalis-Berniers nello stabilimento di Moretta (CN) prevista entro la fine del 2007.
La situazione di crisi, che si prolunga da mesi e che vedrà il trasferimento dell’attività da Moretta ad altri stabilimenti della stessa Lactalis in Lombardia, è
stata oggetto di una serie di incontri coordinati dalla provincia di Cuneo, cui l’Assessorato all’Agricoltura ha partecipato nella persona di Adriano Cantamessa.

La Regione Piemonte sarà pertanto presente all’interno del gruppo di lavoro ristretto incaricato di favorire la continuità produttiva dello stabilimento di Moretta,
attraverso Pier Giorgio Silvestro, che seguirà gli aspetti occupazionali per l’Assessorato al Lavoro, e lo stesso Adriano Cantamessa che seguirà gli aspetti più
prettamente agricoli e di prospettiva produttiva per l’Assessorato Agricoltura.
“Siamo consapevoli – afferma l’assessore Taricco – della difficoltà di individuare una prospettiva di re-industrializzazione del sito, ma intendiamo confermare il
pieno impegno della Regione sia nella ricerca di soluzioni sia nel sostegno a questa realtà produttiva che ci auguriamo, anche grazie al gruppo di lavoro appena costituito, possa trovare
uno sbocco adeguato.”

www.regione.piemonte.it