Siglato un protocollo d’intesa, per agevolare i controlli nei principali porti nazionali sui prodotti alimentari e i mezzi tecnici per l’agricoltura introdotti via mare in Italia.
L’accordo, stretto tra l’Ispettorato centrale per il controllo della qualità dei prodotti agroalimentari e il comando del corpo delle Capitanerie di porto, “rappresenta
un ulteriore utile strumento – ha dichiarato il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Paolo De Castro – finalizzato ad elevare il livello di garanzia per i consumatori sulla
sicurezza e la qualità e a contrastare i fenomeni di sleale concorrenza a danno degli operatori”.
Il protocollo prevede, in particolare, l’interscambio preventivo di informazioni, allo scopo di indirizzare i controlli in modo più selettivo e di favorire la loro efficacia,
consentendo tempestivi interventi sulle merci, in una fase molto anticipata rispetto alla distribuzione commerciale.

www.tuttoconsumatori.it