Vercelli – L’Assocalciatori ha deciso di confermare anche per il 2008 la collaborazione con la Provincia di Vercelli per la realizzazione del «Premio Piola», il
sindacato dei calciatori presieduto dall’avvocato Sergio Campana ha tra l’altro stabilito di patrocinare l’evento che, come già ricordato nel corso della conferenza stampa del 18
febbraio, si trasformerà da serata di gala a torneo nazionale di calcio giovanile.

La collaborazione tra Aic e Assessorato allo Sport della Provincia è stata sancita nel corso di una telefonata tra l’avvocato Campana e l’Assessore Massimo Simion.

«E’ una collaborazione che ci rende orgogliosi – sottolinea Simion – l’Aic del resto è un’associazione che nasce con l’intento di tutelare i calciatori e per queste ragioni
è un luminoso faro di legalità e lealtà nel contesto sportivo italiano. Lealtà che è stata una delle più profonde qualità di Silvio Piola. Uomo
che ha tradotto in campo la forza dell’etica sportiva, fatta tra l’altro di stretta aderenza alla lettera e allo spirito delle regole del gioco e di rispetto nei confronti degli avversari.
Questo atteggiamento mentale, indispensabile per lo sportivo, deve essere esempio e metodo di vita per i giovani. Anche per quelli che onoreranno la figura del nostro leggendario campione nel
corso del torneo nazionale a settembre».