Presentato l'Ufficio Europa della Provincia di Viterbo

Viterbo – «Europa, governance e sviluppo locale»: tre parole per definire e spiegare l’ultimo «prodotto» di Palazzo Gentili, è stato infatti
presentato questa mattina l’Eurosportello, un ufficio connesso direttamente con l’Europa.

L’Eurosportello – o Ufficio Europa – è in realtà un finestra aperta sulle politiche europee, che sarà utile per reperire bandi e punta ad accelerare la convergenza
economica delle regioni meno avanzate e rappresenta quindi la priorità assoluta per la politica di coesione. Attraverso questo strumento on line è stato creato uno spazio web
dedicato a Europa e Territorio che rappresenta un elemento di governance dove avviene lo scambio di patrimoni cognitivi.

«La Provincia – spiega l’assessore alle Reti e sistemi informatici Angelo Cappelli – ha istituito con la collaborazione della Confesercenti l’Ufficio Europa on line. Si tratta di uno
sportello web che fornisce informazioni dettagliate su tutti i programmi europei e in particolare sul Por (Piano operativo regionale) 2007-2013. Tutte le imprese e gli enti locali avranno la
possibilità di approfondire le tematiche e di essere accompagnati da un tutor nelle elaborazioni di proposte progettuali interessanti per i propri territori. In realtà – dice
ancora Cappelli – è uno strumento di unificazione territoriale, che favorisce la partecipazione e la condivisione, in modo che diverse istanze si integrino, trasformandosi in
sistema».

Obiettivo principale dell’Eurosportello è quello di diffondere informazioni, condividere le competenze e i dati e cercare la collaborazione tra i vari enti. Le principali attività
sono: aggregare gli attori dello sviluppo economico locale, favorire il radicamento degli operatori economici, fornire l’informazione strategica attraverso piattaforme informatiche, sviluppare
competenze e rapporti extraterritoriali e favorire la circolazione delle idee progettuali.

«La Provincia di Viterbo intende assumere – continua Cappelli – il ruolo di coordinamento e di accompagnamento degli enti locali sia elaborando proposte credibili che possano superare il
confine comunale, realizzando quelle di area vasta, sia rappresentando all’assessorato Politiche comunitarie della Regione Lazio gli interessi del nostro territorio. Il nuovo ufficio on line
sarà inoltre utile sia per la comunicazione interna all’ente in quanto migliorerà le conoscenze europee dei vari settori, sia per l’esterno. Ovvero l’Ufficio europea, attraverso
una piattaforma informativa, potrà mettere in rete la dimensione territoriale».

L’Ufficio Europa è consultabile tramite il sito internet della Provincia di Viterbo alla voce area tematica Europa (www.provincia.vt.it).

Related Posts
Leave a reply