Domenica 14 ottobre si gioca la finale del primo Palio Nazionale delle Botti “Città del Vino”, a Gattinara (Vercelli). Sono oltre 50 i Comuni che hanno partecipato a questa nuova
iniziativa dell’Associazione, sostenendo gare qualificatorie che si sono svolte nelle Città del Vino.

I vincitori adesso si incontrano in Piemonte per la finalissima. Si sono qualificati i comuni di Avio (Trento), Castelnuovo Berardenga (Siena), Corropoli (Teramo), Gattinara (Vercelli), Nizza
Monferrato (Asti), Pianoro (Bologna), Romagnano Sesia (Novara), Suvereto (Livorno), Vittorio Veneto (Treviso) e Ziano Piacentino (Piacenza).

Questo il programma della manifestazione, organizzata da Città del Vino e città di Gattinara in collaborazione con Regione Piemonte, Provincia di Vercelli, Distretto dei Vini Alto
Piemonte, Agenzia di accoglienza e promozione turistica locale della Valsesia e del Vercellese, ed Enoteca Regionale di Gattinara: ore 9,30 ricevimento autorità e partecipanti in sala
consiliare; ore 10,30 Santa Messa nella chiesa di San Pietro; ore 11,15 benedizione del Palio Città del Vino; ore 11,30 sfilata del Corpo Musicale Santa Cecilia, di Gattinara; ore 15
Gimkana dei Caratelli; ore 15,30 sfilata della banda comunale cittadina di Santhià, gruppo Tamburini e corpo Majorette nel centro storico e in piazza Italia; ore 16,30 partenza della
finalissima I Palio Nazionale delle Botti Città del Vino; ore 18 spettacolo della banda comunale cittadina di Santhià, gruppo Tamburini e corpo Majorette, in piazza Paolotti; ore
18,30 premiazione dei vincitori; ore 19 Waterland Song – canzoni delle Terre d’Acqua (Istituto Alberghiero). Al termine distribuzione di Paniscia a tutti gli spettatori.

Il Palio delle Botti si appresta a chiudere il Ventennale dell’Associazione Nazionale Città del Vino, nata a Siena nel 1987. “Una nuova iniziativa di folclore e tradizione locale –
sottolinea Valentino Valentini, presidente delle Città del Vino – che rappresenta un appuntamento tra i tanti che ogni anno, tra feste del vino, della vendemmia, rappresentazioni
culturali, si svolgono nei nostri territori. Il Palio delle Botti è anche una delle ultime iniziative che ricorda il Ventennale della nostra Associazione, che si concluderà a fine
ottobre con la convention d’autunno, in programma a Sondrio”.