Principali benefici dello zenzero e come usarlo in cucina

Principali benefici dello zenzero e come usarlo in cucina

Sono molti i benefici dello zenzero ma come usarlo in cucina?

Vedi altri articoli: Buon Cibo = Buona Salute – clicca qui

Buon cibo = Buona salute
Rubrica a cura di Bioimis

Principali benefici dello zenzero e come usarlo in cucina

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una pianta erbacea tipica dei paesi orientali, la cui radice è nota per le sue proprietà curative e benefiche ma anche per il suo impiego in cucina.
In commercio si trova in forma di radice fresca o essiccata, ridotta in polvere o in forma di estratto o come zenzero candito usando solo lo zucchero naturale della sua radice.
Le virtù dello zenzero
Possiede proprietà antibiotiche, depurative, antidolorifiche e immunostimolanti. È efficace in caso di mal di stomaco e disturbi intestinali, inoltre è un potente digestivo, riduce i gonfiori addominali ed è considerato un metodo estremamente efficace in caso di nausea.

Lo zenzero in cucina
Lo zenzero si accompagna bene con altre spezie come il cardamomo, la noce moscata, il pimento e la cannella. È usato nella preparazione del curry di lenticchie e di legumi, nelle pietanze di carne e pollo, ma anche per aromatizzare dolci, pane e biscotti. Lo zenzero viene aggiunto anche a tè e caffè per accenderne il sapore e nella preparazione di diverse bevande e tisane.

La ricetta : lenticchie allo zenzero

Ingredienti
300 g di lenticchie rosse
1/2 litro circa di brodo vegetale
1 cipollotto
1/2 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
olio
peperoncino

Preparazione
Lavate e scolate le lenticchie. In una casseruola scaldate due cucchiai d’olio, insaporitevi il cipollotto tritato e appena diventa trasparente aggiungete lo zenzero grattugiato, le lenticchie scolate e un pizzico di peperoncino. Versate il brodo, mescolate, portate a bollore e lasciate cuocere a fiamma bassa per 20-30 minuti o fino a quando le lenticchie iniziano quasi a disfarsi e il brodo è stato assorbito del tutto. Ritirate e servite con due giri d’olio versato a filo. Per contorno di una pietanza di tonno fresco o altro pesce in umido.

Articolo a cura di Bioimis

in esclusiva per Newsfood.com
Riproduzione riservata

==========================================

BioimisQuesta rubrica –Buon cibo = Buona salute–  di proprietà di Newsfood.com è curata in esclusiva da esperti nutrizionisti BIOIMIS, e ha l’intento di dare le nozioni necessarie per far conoscere le qualità intrinseche dei cibi e i loro effetti. Propone anche ricette salutari e consigli, affinchè ognuno di noi, in modo consapevole, possa decidere della sua vita e di quella dei suoi cari.
Dipendentemente dai tempi e dallo spazio, la redazione di Newsfood.com, in collaborazione con gli esperti nutrizionisti, cercherà di dare risposte ai quesiti di chi vorrà approfondire gli argomenti trattati.
Per contatti e info Clicca qui

*Bioimis = origini della Vita
Redazione Newsfood.com

 

 

Leggi Anche
Scrivi un commento