Prodotti alimentari avariati: pasta con vermi. Che fare?

Prodotti alimentari avariati: pasta con vermi. Che fare?
Da: antonio xxxxxx
Oggetto: Informazione diritti per prodotti avariati
Data: 27 agosto 2018 16:46:36 CEST
Buongiorno,
Volevo delle informazioni in quanto ho trovato molti vermi in un pacco di semola acquistato stamattina. Ho chiamato l’azienda che mi ha detto tante cose ma mi chiedeva di restituire il pacco di farina incriminato e come ringraziamento mi avrebbero spedito un pacco di prodotti. A chi mi posso rivolgere per far analizzare questa semola in quanto voglio andare in fondo alla questione perché se nessuno si ribella continueremo a mangiare queste schifezze. Voglio specificare che sono in possesso di una foto e di un video oltre ovviamente del pacco di semola incriminato che non intendo restituire finché non scoprirò qualcosa. Grazie cordiali saluti
Antonio
Risponde l’Avv. Fabio Squillaci,
esperto in Diritto Legale Alimentare
In merito al quesito del nostro lettore credo sia necessario informare le Autorità e nella specie il nucleo NAS – Carabinieri competente per territorio. L’eventuale indagine è infatti di loro esclusiva competenza e qualora vi fossero dei riscontri clinico-biologici si procederà con le contestazioni. Ricordo che la tutela “personale” in materia di frodi alimentari può essere attivata solo nel caso di diretta compromissione del diritto alla salute individuale (in tal senso vanno documentate patologie o episodi clinici riconducibili alla somministrazione del prodotto incriminato). In questo ultimo caso, fermo restando la tutela penale e/o amministrativa, sarà possibile avanzare richiesta di risarcimento dei danni subiti dinanzi all’Autorità civile.

Avv. Fabio Squillaci
per Newsfood.com

Vedi altri articoli di Fabio Squillaci

=========================================

avv-fabio-squillacijpgCHI E’ FABIO SQUILLACI

Fabio Squillaci è avvocato, specializzato in Professioni Legali ed allievo del Corso Galli in Napoli. Ha svolto con profitto lo stage ex art. 73 D.L. 69/2013 affiancando un giudice penale presso il Tribunale di Cosenza.
Da sempre amante delle interazioni tra il diritto e le altre scienze, ha collaborato in diverse attività di ricerca. In qualità di cultore della materia collabora con i docenti per lo svolgimento di attività seminariali e di esercitazione, nonché per lo svolgimento degli esami di profitto.
Autore di varie pubblicazioni su Persona e danno, diritto.it, Camminodiritto e Salvis Juribus, Newsfood.com; ha di recente pubblicato la monografia “Il diritto storto”.

=========================================

Redazione Newsfood.com
Contatti

Related Posts
Comment ( 1 )
  1. annalisa
    29 Agosto 2018 at 7:28 pm

    Ma che cavolata. Nel 99% dei casi gli insetti della pasta derivano da contaminazione casalinga. Altroché nas…forse sarebbe meglio studiare gli insetti, piuttosto che fare allarmismi

Leave a reply