Progetto: «Lotta alla contraffazione a tutela della salute, della sicurezza, della libertà economica e d'impresa»

Al via il progetto «Lotta alla contraffazione a tutela della salute, della sicurezza, della libertà economica e d’impresa», destinato a 1300 operatori di Polizia di Stato,
Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato, Polizia municipale e a personale dell’Agenzia delle Dogane.

Il progetto, articolato in una serie d’incontri e seminari, è volto a fornire capacità tecniche e professionali di alto livello per combattere la criminalità legata alla
contraffazione.

Venduti anche on line, medicinali, giocattoli per bambini e alimenti sono i prodotti, falsi, o non conformi a standard comunitari, che più di tutti mettono a rischio la salute dei
consumatori. Per questo sono previsti approfondimenti e seminari monotematici che affrontano il tema della contraffazione a cui possono partecipare tutti, anche i cittadini.

Il progetto è co-finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma operativo nazionale (Pon) per lo sviluppo del Mezzogiorno d’Italia e si svolge nelle sei Regioni del Sud:
Campania, Sicilia, Puglia, Sardegna, Calabria e Basilicata. Allo scopo di sensibilizzare cittadini e istituzioni è inoltre prevista la realizzazione di una campagna pubblicitaria con
messaggi su radio e televisioni locali nelle singole province coinvolte e un concorso per le scuole. Per saperne di più potete consultare il sito del progetto «Fermiamo la contraffazione«.

Related Posts
Leave a reply