Proposta di acquisizione Itema-BarcoVision

La Commissione europea ha avviato un esame approfondito, alla luce del regolamento UE sulle concentrazioni, della proposta di acquisizione della belga BarcoVision da parte dell’italiana Itema,
produttore di macchinari meccanotessili.

La società belga BarcoVision produce sensori e altri sistemi di controllo elettronico per macchine tessili. L’indagine di mercato iniziale svolta dalla Commissione ha evidenziato seri
dubbi sulla compatibilità dell’acquisizione con il mercato unico; i potenziali problemi di concorrenza individuati riguardano il rapporto verticale tra le parti, specie sul mercato delle
roccatrici per lo stoccaggio dei filati, e fanno supporre un aumento dei costi o una riduzione della qualità dei sensori acquistati da altri produttori di roccatrici. La decisione di
procedere ad un esame approfondito non pregiudica l’esito finale dell’indagine. Da questo momento, la Commissione ha 90 giorni lavorativi, fino al 26 agosto 2008, per decidere in via definitiva
se la concentrazione è tale da ostacolare in modo significativo la concorrenza effettiva all’interno dello Spazio economico europeo (SEE) o in una sua parte sostanziale.
«I sensori sono una componente essenziale dei macchinari tessili e assicurano la qualità dei prodotti tessili venduti in tutto il mondo», ha commentato Neelie Kroes, la
commissaria alla Concorrenza. «Ecco perché, per il consumatore europeo, è importante che la Commissione accerti che la concentrazione in questione non incida negativamente
sul mercato dei sensori».

Itema, che produce e commercializza macchinari meccanotessili, si posiziona tra i tre fornitori leader di roccatrici per stabilimenti tessili utilizzate per lo stoccaggio dei filati prima della
tessitura o della maglieria.

BarcoVision, produttore e fornitore di sensori per macchinari tessili e di sistemi elettronici specializzati per il settore tessile, è una delle due aziende leader che producono
attualmente sensori per roccatrici, un dispositivo che assicura la qualità del settore.

L’esame preliminare della Commissione ha evidenziato che BarcoVision gode di una posizione forte in quanto fornitore di sensori per roccatrici. Vista la posizione di Itema sul mercato delle
roccatrici, la Commissione teme pertanto un aumento del prezzo o una riduzione della qualità dei sensori acquistati da altri produttori di roccatrici.

L’esame approfondito della Commissione sarà quindi inteso a stabilire nello specifico se il nuovo soggetto avrebbe interesse a restringere la disponibilità dei sensori sul
mercato.

Per maggiori informazioni sul caso consultare il sito:
http://ec.europa.eu/comm/competition/mergers/cases/index/m97.html#m_4874

Related Posts
Leave a reply