Prosecco Superiore Bisol va in Ferrari: Intervista a Gianluca Bisol – Vinitaly 2014

Verona, 7 aprile 2014 –
Intervista di Giuseppe Danielli, Direttore e Fondatore di newsfood.com a Gianluca Bisol.

Il Gruppo Lunelli – Ferrari Spumanti- entra al 50% in Bisol, prestigioso marchio nel mondo del Prosecco Superiore.
L’ingresso della famiglia Lunelli nell’azienda veneta è avvenuto grazie a un aumento di capitale destinato a  finanziare un ambizioso piano di crescita nella conquista dei mercati dei due marchi italiani: Ferrari e Bisol.
Gianluca e Desiderio Bisol continueranno il loro impegno in azienda nei ruoli ricoperti fino ad oggi, portando avanti la tradizione di famiglia, oggi alla ventunesima generazione.
Il Gruppo Lunelli è un gruppo dell’eccellenza di marchi di alto livello qualitativo e da un forte legame con il proprio territorio: Cantine Ferrari, distilleria Segnana, acqua minerale Surgiva e Tenute Lunelli – che producono vini fermi in Trentino, Toscana e Umbria – confluisce adesso il 50% di Bisol Desiderio & Figli Srl.
“L’ingresso nel capitale di Bisol”, rileva Matteo Lunelli, amministratore delegato del Gruppo Lunelli, “è coerente con il nostro progetto di creare un gruppo dell’eccellenza del bere italiano. Da tempo valutavamo di entrare nel mondo del Prosecco e abbiamo trovato in Bisol l’azienda ideale: un marchio storico e prestigioso che ha un forte legame con il territorio, gestito da una famiglia di cui nutriamo grande stima. Come nel 1952 nostro nonno, Bruno Lunelli, continuò per anni a lavorare a fianco di Giulio Ferrari, così noi oggi siamo fautori della continuità e lavoreremo con entusiasmo a fianco della famiglia Bisol per raccontare l’unicità del territorio di Valdobbiadene e cogliere insieme quelle che riteniamo essere significative opportunita’ di sviluppo”. 
Per Gianluca Bisol, presidente della casa di Valdobbiadene: “L’arrivo di nuovi capitali assecondera’ il nostro obiettivo di crescere, in particolare all’estero, sempre nel rispetto della massima qualita’ che da anni è il nostro unico credo, così come lo e’ per la famiglia Lunelli”.

Gianluca Bisol ci racconta anche di Venissa, un’operazione culturale nella riscoperta del vino dei Dogi… (vedi il video di Venissa)

Redazione Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply