Provvedimento 19 gennaio 2007

Gazzetta Ufficiale n. 38 del 15 Febbraio 2007.

post 1172620800 border 1505952000

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 febbraio 2007 n. 38 il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate datato 19 gennaio 2007, recante disposizioni in merito alla trasmissione dei
dati dei soggetti che abbiano subito un danno e che siano stati risarciti dalle assicurazioni.
Il provvedimento, infatti, introduce l’obbligo per gli operatori delle assicurazioni di comunicare all’Anagrafe Tributaria, per via telematica, i dati inerenti alle liquidazioni
effettuate.
In particolare devono essere trasmessi le informazioni relative all’ammontare delle somme liquidate, erogate a decorrere dal 1° ottobre 2006, l’identificativo del sinistro, il codice
fiscale o la partita IVA del beneficiario e dei soggetti le cui prestazioni sono state valutate ai fini della quantificazione della somma liquidata.
Le comunicazioni devono essere effettuate entro il 30 aprile dell’anno successivo.

Agenzia delle Entrate
Provvedimento 19 gennaio 2007
Scarica il documento completo in formato
.Pdf

—-> vedere allegato da pag. 52 a pag. 56 della G.U.
<—-

Categorie

Nessun commento

Nessun commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Provvedimento 19 gennaio 2007

Gazzetta Ufficiale n. 31 del 7 Febbraio 2007.

post 1170892800 border 1505952000

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 31 del 7 febbraio 2007 è stato pubblicato l’avviso del CNIPA per il cofinanziamento di progetti proposti dalle Alleanze locali per l’innovazione (ALI).
Il suddetto avviso ha come finalità l’esplicitazione e a diffusione dei criteri di ammissibilità per i progetti, le loro caratteristiche, i beneficiari e le procedure per la
valutazione.

CNIPA
Provvedimento 19 gennaio 2007
Avviso per il cofinanziamento di progetti proposti dalle Alleanze locali per l’innovazione (ALI).
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 1
Qui di seguito si riporta una elencazione di ambiti amministrativi comunali e dei relativi servizi che possono essere erogati dalle ALI.
L’elencazione non puo’ intendersi esaustiva degli ambiti di intervento. Tra quelli elencati, tuttavia, vanno identificati i quattro che devono essere predisposti obbligatoriamente nell’ambito
del progetto per essere effettivamente erogati ad almeno il 60% dei piccoli comuni aderenti, pena l’inammissibilita’ o la revoca del cofinanziamento.

 —->Vedere Allegato da pag. 80 a pag. 82  <—-

Categorie

Nessun commento

Nessun commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Provvedimento 19 gennaio 2007

Gazzetta Ufficiale n. 30 del 6 Febbraio 2007.

post 1170806400 border 1505952000

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 30 del 6 febbraio 2007 è stato pubblicato il provvedimento 19 gennaio 2007 del CNIPA recante disposizioni in merito alla realizzazione di progetti di riuso.

Il provvedimento si inserisce nel più generale processo di ammodernamento e informatizzazione delle P.A.: l’e-government.
Al fine di favorire tale processo, infatti, verranno selezionati e cofinanziati progetti di riuso che prevedano il trasferimento di soluzioni di e-Government tra le pubbliche amministrazioni
regionali e locali.

Lo stanziamento previsto è di 60 milioni di euro, di cui il 5% sarà destinato al CNIPA per la valutazione, l’assistenza ed il monitoraggio dei progetti presentati e
cofinanziati.Il provvedimento chiarisce le caratteristiche dei progetti, le norme per la presentazione, i soggetti ammessi e tutte le specifiche tecniche relative al finanziamento.

Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione – Provvedimento 19 gennaio 2007
Avviso per la realizzazione dei progetti di riuso.
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Criteri per l’ammissione dei progetti di riuso
—->   Vedere a pag. 53  <—-

Categorie

Nessun commento

Nessun commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *