Raccolti più abbondanti: una proteina sfida la fame nel mondo

Raccolti più abbondanti: una proteina sfida la fame nel mondo

Un agricoltura più prolifica come antidoto alla fame nel mondo. Per ottenere questo risultato,

una proteina in grado di stimolare il meccanismo dello zucchero nelle piante, potenziando così la resa dei raccolti.

Questo il tema di una ricerca della Carnegie Institution (USA), diretta dal dottor Wolf Frommer e pubblicata su “Science”.

Il lavoro odierno prende spunto da studi del passato Negli Anni Ottanta, il dottor Frommer iniziò a d esaminare la “pompa molecolare” che le piante usano per trasportare gli zuccheri e
consegnarli alle varie sezioni. Dall’efficienza della pompa dipende la produttività della pianta e, di conseguenza,

dell’intero raccolto. Gli studi passati di Frommer avevano individuato un ingranaggio chiave, il trasporto saccarosio nel floema, o libro. Tuttavia, era ignoto come il saccarosio, creato nelle
foglie, veniva consegnato ai veicoli che lo destinavano al floema.

Ora le informazioni sono aumentate. La squadra della Carnegie ha individuato una proteina che sposta il saccarosio in settori decisivo come foglie e semi.

Per Wolf, l’insieme delle informazioni consente due operazioni decisive.

Primo, diventa possibile modificare i sistemi della pianta per aumentarne la resa. Lo studioso è convinto che “Ora possiamo regolare i componenti della pompa per affrontare una delle
maggiori sfide del nostro futuro: rendere più efficiente il trasferimento degli zuccheri verso i semi per incrementare la resa dei raccolti”.

Inoltre, il sistema degli zuccheri può essere modificato per rendere il vegetale meno sensibile a patogeni e malattie.

Raccolti più abbondanti e piante meno malate: maggiore disponibilità di cibo per un’umanità affamata ed in crescita.

FONTE: Wolf B. Frommer et al.,”Sucrose Efflux Mediated by SWEET Proteins as a Key Step for Phloem Transport”, Science DOI: 10.1126/science.1213351

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento