E’ stata accolta la proposta presentata dal Pdci-Verdi al Senato per la creazione del Fondo per la stabilizzazione, ma resta aperta la questione della copertura iniziale e delle modalità
di alimentazione.

Tra le possibile soluzioni, l’utilizzo dei “conti bancari dormienti” (che però presentano il problema dei regolamenti attuativi) o il plusvalore derivante dalle entrate di società
partecipate dello Stato, per il 50%.