Con circolare n. 146, del 15 dicembre 2006, l’Inps ha definito il Regolamento di Autotutela, approvato con deliberazione n. 275 del 27 settembre 2006.

L’Inps afferma che l’autotutela abbia lo scopo di verificare la legittimità e l’opportunità dell’azione amministrativa e di garantire l’efficacia degli atti amministrativi
precedentemente emanati dalla P.A. nell’esercizio dei suoi poteri inerenti alla funzione attiva. Questo strumento, infatti, consente di eliminare errori o incongruenze dei provvedimenti o degli
atti e consentirà all’Inps di migliorare il rapporto con l’utenza, al fine di renderlo più agevole e produttivo.

Il regolamento stabilisce il modo in cui devono essere  riesaminati i provvedimenti amministrativi relativamente a annullamento d’ufficio, rettifica, riesame in sede di precontenzioso,
convalida del provvedimento.

Il responsabile del procedimento di autotutela è il Direttore centrale o il Direttore della Sede dell’unità operativa che ha emanato il provvedimento.

L’adozione degli atti in autotutela può essere attivata d’ufficio o su richiesta dell’interessato e deve esserne data comunicazione ai destinatari finali e ai controinteressati.

A conclusione del procedimento, viene emanato un provvedimento che contiene l’indicazione:

– dell’Ufficio responsabile;

– del provvedimento oggetto di annullamento, convalida o rettifica;

– dell’istruttoria compiuta;

– della motivazione, con l’indicazione degli elementi di fatto e di diritto che hanno determinato la decisione in autotutela;

– della prestazione o del diritto riconosciuti o disconosciuti in sede di autotutela;

– del termine e dell’autorità presso la quale può essere presentato un eventuale ricorso.

Per quanto concerne i termini, questi sono stati fissati in modo dipendente dalla complessità dell’istruttoria

Circolare Inps n. 146 del 15-12-2006
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 1
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 2
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 3
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 4
Scarica il documento completo in formato .Pdf