L’Inps, con circolare n. 21 del 22 febbraio 2008, ha fornito chiarimenti in merito alle procedure per la ricostruzione, nell’assicurazione generale obbligatoria per l’invalidità, la
vecchiaia ed i superstiti, della posizione assicurativa per gli italiani rimpatriati dall’Albania che abbiano svolto lavoro dipendente ed autonomo in tale Paese.
La domanda per la ricostruzione della pensione può essere presentata dal 1 gennaio 2008 e sono oggetto della ricostruzione i periodi di lavoro dipendente ed autonomo effettivamente
svolti in Albania dall’1 gennaio 1955 al 31 dicembre 1997, con l’esclusione dei periodi di lavoro anteriori all’inizio, in Italia, dell’obbligo assicurativo nelle gestioni speciali dei
lavoratori autonomi, ed in particolare:
– gennaio 1955/dicembre 1956, nella Gestione C.D./C.M.;
– gennaio 1955/dicembre 1958 nella Gestione Artigiani;
– gennaio 1955/dicembre 1964 nella Gestione Commercianti.
Possono ricostruire la posizione assicurativa corrispondente ai periodi di attività lavorativa svolta in Albania le seguenti categorie di lavoratori:
– cittadini italiani in possesso della cittadinanza italiana entro il 31.12.1997;
– coniugi, di cittadinanza italiana, dei cittadini italiani in possesso della cittadinanza italiana entro il 31.12.1997;
– discendenti in linea retta, di cittadinanza italiana, dei cittadini italiani in possesso della cittadinanza italiana entro il 31.12.1997;
– coniugi, di cittadinanza italiana, dei discendenti in linea retta, di cittadinanza italiana, dei cittadini italiani in possesso della cittadinanza italiana entro il 31.12.1997.
Il lavoratore che intende avvalersi della ricostruzione deve provare di essere stato rimpatriato in Italia dall’Albania entro il 31.12.1997 esibendo la documentazione rilasciata dalle
competenti Autorità Consolari Italiane o un’attestazione del Ministero degli Esteri. La domanda, inoltre, deve essere corredata dalla documentazione (in originale o copia autenticata da
pubblico ufficiale) comprovante le condizioni inerenti a stato civile, anagrafico e di cittadinanza proprio e, a seconda delle situazioni personali sopra elencate, del coniuge e
dell’ascendente
Per ottenere la ricostruzione della posizione assicurativa, è necessario produrre idonea documentazione, di data certa, comprovante i periodi di lavoro dipendente ed autonomo
effettivamente svolti in Albania dall’1.1.1955 al 31.12.1997.

Inps, circolare n. 21 del 22 febbraio 2008

Inps, circolare n. 21 del 22 febbraio 2008, allegato 1

Inps, circolare n. 21 del 22 febbraio 2008, allegato 2

Inps, circolare n. 21 del 22 febbraio 2008, allegato 3