Rifiuti: a Marigliano bombe carta contro la polizia. E' polemica su Bassolino

Tensione alta a Napoli e nei comuni vesuviani. I rifiuti continuano ad accumularsi nelle strade e per protesta la scorsa notte a Marigliano alcuni teppisti hanno lanciato cinque bombe carta
contro i poliziotti che presidiano l’area della discarica.

Sta suscitando polemiche tra i cittadini la scelta del governatore Bassolino di non dimettersi dopo il rinvio a giudizio per presunte irregolarità nella gestione del ciclo dei rifiuti,
mentre ha iniziato lo sciopero della fame Lucia De Cicco, la donna che due giorni fa per protesta si era data fuoco davanti ad una discarica.

Related Posts
Leave a reply