La Banca d’Italia ha reso noti i dati concernenti la rilevazione dei tassi di interesse effettivi globali medi ai sensi della legge sull’usura, per il periodo di applicazione 1° luglio – 30
settembre 2007, contenuti nel decreto ministeriale del 20 giugno 2007 in corso di pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

CATEGORIE DI OPERAZIONI

CLASSI DI IMPORTO

TASSI MEDI (*)

 

in unità di euro

(su base annua)

APERTURE DI CREDITO IN CONTO CORRENTE

fino a 5.000

13,04

 

oltre 5.000

9,96

ANTICIPI, SCONTI COMMERCIALI E ALTRI FINANZIAMENTI

fino a 5.000

7,40

ALLE IMPRESE EFFETTUATI DALLE BANCHE

oltre 5.000

6,57

FACTORING

fino a 50.000

7,01

 

oltre 50.000

6,20

CREDITI PERSONALI E ALTRI FINANZIAMENTI ALLE

 

10,37

FAMIGLIE EFFETTUATI DALLE BANCHE

 

 

ANTICIPI, SCONTI COMMERCIALI, CREDITI PERSONALI E ALTRI

fino a 5.000

17,35

FINANZIAMENTI EFFETTUATI DAGLI INTERMEDIARI NON BANCARI

oltre 5.000

12,54

PRESTITI CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO

fino a 5.000

15,81

 

oltre 5.000

10,16

LEASING

fino a 5.000

12,22

 

oltre 5.000 fino a 25.000

9,29

 

oltre 25.000 fino a 50.000

8,07

 

oltre 50.000

6,73

CREDITO FINALIZZATO ALL’ACQUISTO RATEALE

fino a 1.500

16,42

E CREDITO REVOLVING

oltre 1.500 fino a 5.000

16,82

 

oltre 5.000

10,57

MUTUI CON GARANZIA REALE: -A TASSO FISSO

 

5,91

-A TASSO VARIABILE

 

5,58

AVVERTENZA: AI FINI DELLA DETERMINAZIONE DEGLI INTERESSI USURARI AI SENSI DELL’ART. 2 DELLA LEGGE N.108/96,

I TASSI RILEVATI DEVONO ESSERE AUMENTATI DELLA METÀ.

(*) Per i criteri di rilevazione dei dati e di compilazione della tabella si veda la nota metodologica allegata al Decreto; per la definizione delle voci riportate nella tabella si veda
l’Allegato A al medesimo decreto.
I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nella media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,72 punti percentuali.