Roma: Lotta alla criminalità diffusa 46 persone arrestate

Roma – Quarantasei persone arrestate è il bilancio dell’attività svolta nella giornata di ieri dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, si tratta di arresti
eseguiti quasi tutti in flagranza di reato, nel corso dei servizi di controllo mirati al contrasto della microcriminalità nella Capitale e provincia.

Furti di autovetture, presso esercizi commerciali, in appartamento, borseggi, rapine, spaccio di stupefacenti sono i reati principali per i quali i Carabinieri sono intervenuti. Particolarmente
intensa l’attività dei Comandi Stazione in tutto il territorio di Roma e provincia che con 30 arresti dei 46 totali sottolineano ancora una volta l’importanza della loro
capillarità sul territorio.

Più del 50 per cento degli arrestati sono stranieri. Per alcuni di loro, privi di permesso di soggiorno, sono state avviate le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale.

Leggi Anche
Scrivi un commento