SALE COMMERCIALE CONFEZIONATO ADDIZIONATO

SALE COMMERCIALE CONFEZIONATO ADDIZIONATO

Il Sale commerciale confezionato addizionato proviene da tutto il mondo

Il Sale lo si trova in natura nelle miniere o lo si produce estraendolo per evaporazione dell’acqua salata. Ingrediente base indispensabile per la nostra vita, viene usato sia allo stato grezzo naturale che lavorato. Ma ci sono anche dei sali commerciali, confezionati con l’aggiunta di altri ingredienti. Vediamo i più importanti.

SALE COMMERCIALE
CONFEZIONATO ADDIZIONATO
TANTI TIPI DA TUTTO IL MONDO

Sale Commerciale Tedesco

Sale Commerciale Tedesco. Esistono dei sali posti in commercio come assemblaggio di più spezie, più aromi, già pronti per l’uso sia con cristalli grandi che piccoli come il sale Hickory Tedesco. Così indicato non dal luogo di origine, ma dal legno usato per l’affumicatura a freddo lenta utilizzando solo noce americana.
Molto richiesto dal mercato tedesco-austriaco soprattutto come ingrediente e componente creativo di salse personalizzate. Utilizzato per ogni tipo di grill, anche mescolato a ketchup e crema worcester, ideale per salsicce e wurstel.

E’ un sale polverizzato con un mix fisso di paprika, caramello, zucchero. Ha un potente gusto affumicato molto piccante. Usato nella cucina vegana sia per prodotti salati che dolci, per marinare formaggi vegetali. E’ in grado di coprire profumi di molte pietanze, oppure alzare notevolmente il sapore di altre anonime.

Ottimo con pesci di acqua dolce come carpe e tinche perché con marinatura neutralizza il loro sapore limoso. Gr 80 = euro 2,90

 

Sale Commerciale Durango

Sale Commerciale Durango. E’ la variante Hickory prodotta sul suolo americano attraverso l’affumicatura tradizionale calda, come descritta dall’antica ricetta degli indigeni indiani Durango. Viene utilizzato per salare le carni dei bovini grossi come i bisonti e animali di carni rosse oltre che per i grossi tacchini americani. Ancora oggi una tradizione culinaria in cucina in occasione delle feste del ringraziamento e di fine anno in Usa

 

Sale Commerciale Giapponese

Sale Commerciale Giapponese. Altro esempio di sale mondiale posto in commercio dopo attenta lavorazione e in comunione con altri prodotti. Il Gomasio, venduto in negozi specializzati bio/vegani, è una miscela di sale marino integrale delle coste e isole giapponesi, grezzo con dei semi tostati di sesamo da coltura biologica.

Dal sapore delicato gradevole e stuzzichevole, è utilizzato, senza il bisogno di aggiungere altri aromi. Soprattutto con verdure crude, su ogni tipo di riso, vellutate e zuppe di cereali e nella cucina macrobiotica oltre che nelle pietanze di carne cotta.

Il condimento mix è un preparato ricco di molti nutrienti e oligoelementi, in primis iodio, magnesio, rame, zinco, calcio, proteine e vitamina D e vitamina E apportate dal sesamo.

E’ anche possibile farlo in casa propria: 1 cucchiaio di sale bianco e 7 di sesamo oppure 10 oppure 20 come si desidera.

 

Sale Commerciale Kosher Ebraico

Sale Commerciale Kosher Ebraico. E’ un sale marino appositamente realizzato per aderire alla cultura alimentare ebraica che prevede che tutte le carni prima di essere consumate come cibo alimentare vengano private del sangue. In realtà non esiste un sale kosher esclusivo, ma un sale idoneo per preparare la carne kosher.

Ogni chicco è ottenuto con un metodo di essicazione particolare per ottenere una forma schiacciata, allungata, più grande e più umida per aderire alla carne e al pesce cotto dentro un involucro di sale che consente così di drenare il sangue ancora contenuto.

Gradevole mix: pane, olio evo e sale. Si scioglie molto lentamente; ha un sapore delicato, non invadente, senza toni di terra e ferro. Ha un  basso contenuto di iodio che non viene aggiunto. Ottimo come guarnizione ai cocktail di margarita.

Molto apprezzato dalla cucina americana sui bretzel. 1750 gr = 80 euro

 

Sale Commerciale Black Lava

Sale Commerciale Black Lava. E’ un sale tipo quello hawaiano dell’oceano Pacifico con delle caratteristiche straordinarie in parte aggiunte con una intensa e prolungata lavorazione.

E’ una ricetta antica che aggiunge al sale marino la lava vulcanica depurata e ricca di tanti minerali naturali. Il continuo essiccare-bagnare del mix sale-lava permette al chicco di sale di prendere sempre più un colore nero opaco.  E’ dovuto al carbone vegetale antico assorbito. E’ un sale ottimo per la depurazione dell’organismo umano ma da dosare con cura.

Sale Commerciale Verde Hawaii

Sale Commerciale Verde Hawaii. Anche questo è un sale marino, sempre ottenuto lungo le isole Hawaii e raccolto a mano a Molokai, ma lavorato ed essiccato con una procedura diversa da quello “rossastro” per cui questo diventa verde.

Colorazione creata attraverso la tradizionale miscelazione con estratto di foglie di bambù ricche di antiossidanti, aminoacidi, vitamine e minerali. Le foglie dell’albero di bambù dalle quali si produce l’estratto, hanno un effetto stimolante, aromatico e tonico. Utili nell’opposizione dei disordini spasmodici e disturbi dello stomaco e sono anche afrodisiache.

Grazie al suo gusto intenso apporta un sapore asiatico, umori e profumi intensi, e per questo è ideale per una cucina molto esotica e afrodisiaca, come i crostacei in padella, o l’astice aperto o grigliate di pesce .

 

Sale Commerciale al Takesumi

Sale Commerciale al Takesumi. E’ un tipo di sale integrale frutto di una ricetta-tradizione di oltre 1000 anni fa creata e scritta dal monaco buddista Kukai avente per secoli anche funzione esoterica e religiosa. Segreta per secoli, oggi riscoperta.

I cristalli di sale bianco, ottenuti dalle diverse e piccole saline marine di Miyazaki, Yukuhashi, Fukudoshi….  Tutte nel “mare interno delle tre isole” con il metodo di evaporazione naturale.

Oggi con l’aggiunta di sale bianco importato grezzo, viene inserito in tronchi di bamboo Charcoal, molto particolare. Portato da Kukai dalla Cina alla fine del VIII°sec, piantato attorno ai templi buddisti come foresta a Shikou, Nanzoin, Monte Koya, Suzako. Viene fatto cuocere letteralmente per 9 volte al fine di ottenere la perfezione.

Il sale così ottenuto ha soprattutto proprietà salutari benefiche grazie al bamboo Charcoal. Antiossidante, digestivo, disinquinante l’organismo umano tanto da essere assunto da solo come medicina.

Particolarmente commercializzato nelle zone più inquinate del Giappone. Profuma di carbone, di foglie vegetali affumicate, di zucchero grigliato e ha un colore scuro, molto scuro e grani piccoli. E’ un sale molto alcalino (11 di ph) e ricchissimo anche di microminerali oltre ai soliti zinco, potassio, calcio, silicio, ferro, magnesio, boro, manganese, litio.

Come condimento è ottimo per cottura e abbinamento con il pesce palamita, le ostriche crude, cibi vegani e per carni rosse e bianche di volatili selvatici. E’ carissimo, quello puro e indigeno: 100 gr = 100 euro

 

Sale Commerciale Ankur Chemfood

Sale Commerciale Ankur Chemfood. E’ un sale soprattutto medicinale ben costruito e dosato. Il sale marno bianco e puro è arricchito da significative quantità di polvere di ferro. Nato come prassi curativa terapeutica per l’anemia congenita, si dice, delle donne indiane che compromette le capacità di apprendimento (!) e di riproduzione.

Questo sale commerciale, detto doppio fortificato, è frutto di ricerche e studi universitari e di laboratorio di importantissime università con figure femminili sotto sforzo lavorativo prolungato. La cura coadiuvante è prevista quando la presenza di emoglobina (soprattutto siero ferritina)                                                                                                                nel sangue femminile è sotto i 120 mg/l. rappresenta il sale-medicina più noto e diffuso, anzi che andrebbe diffuso ancor di più essendo il ferro nel sangue una carenza molto diffusa nella popolazione mondiale per alimentazione non corretta e non integrata.

 

Giampietro Comolli
Newsfood.com
© Riproduzione Riservata

Giampietro Comolli
Economista Agronomo Enologo Giornalista
Libero Docente Distretti Produttivi-Turistici

Mob +393496575297

Editorialista Newsfood.com
Economia, Food&Beverage, Gusturismo
Curatore Rubrica Discovering in libertà
Curatore Rubrica Assaggi in libertà

Redazione Newsfood.com
Contatti

Related Posts
Leave a reply