Salute: 2 kg in più dopo le feste, la dieta-Coldiretti

Salute: 2 kg in più dopo le feste, la dieta-Coldiretti

La Befana tutte le feste porta via ma lascia due chili di troppo. Con il tradizionale consumo di cioccolato e caramelle del giorno dell’Epifania, si è concluso un  tour de force
enogastronomico che ha lasciato a ciascuno di noi un aumento di peso stimato tra i due e i tre chili per l’assunzione in media in tutto il periodo delle feste di 15.000 – 20.000 chilocalorie
in più. Calorie (e chili) prodotte da panettoni, carne, cotechino, dolci e dolcetti, bevande alcoliche, e dalla rinuncia di alimenti fondamentali nella dieta di frutta e verdura assieme
all’attività fisica abbandonata nelle ultime settimane.

La Coldiretti Provinciale (www.lucca.coldiretti.it), per aiutare le buone intenzioni e i buoni intenzionati, ha stilato una lista dei prodotti le cui proprietà terapeutiche e nutrizionali
utili per disintossicare l’organismo e per accompagnare il rientro, in salute, alla normalità. Con questa stagione – continua la Coldiretti – tra la frutta da non dimenticare arance, mele,
pere e kiwi mentre per quanto riguarda le verdure quelle particolarmente indicate sono spinaci, cicoria, radicchio, zucche e zucchine, insalata, finocchi e carote.

Tutte le insalate e le verdure vanno condite – sottolinea l’organizzazione agricola – con olio d’oliva, ricco di tocoferolo un antiossidante che combatte l’invecchiamento dell’organismo e
favorisce l’eliminazione delle scorie metaboliche, e abbondante succo di limone che purifica l’organismo dalle tossine, fluidifica e pulisce il sangue, e’ un ottimo astringente e cura
l’iperacidità gastrica. Le arance sono una notevole fonte di vitamina C che migliora il sistema immunitario e aiuta a fronteggiare l’influenza, favorisce la circolazione, ossigena i
tessuti e combatte i radicali liberi.

Nella dieta non vanno trascurati piatti a base di legumi (fagioli, ceci, piselli e lenticchie) perché contengono ferro e sono ricchi di fibre che aiutano l’organismo a smaltire i
sovraccarichi migliorando le funzionalità intestinali ma – conclude la Coldiretti – sono anche una notevole fonte di carboidrati a lento assorbimento, che forniscono energia che aiuta a
combattere il freddo. Alcuni semplici consigli, alla portata di tutti, privi di stress e corse folli. La salute vien mangiando!

Leggi Anche
Scrivi un commento