Sanità Lazio: al San Camillo un robot chirurgico e un litotritore

Roma, 29 Settembre 2007 – Due macchinari di ultima generazione al San Camillo: il primo robot chirurgico del Lazio ed un litrotitore per i trattamenti dei calcoli che elimina il dolore
nei pazienti. Ad inaugurarli il presidente della Regione,Piero Marrazzo e l’assessore regionale alla Sanità, Augusto Battaglia.

Le due nuove apparecchiature rientrano in un investimento di 20 milioni di euro, messo a disposizione dalla Regione per l’acquisto di nuove attrezzature nella struttura ospedaliera. Le 4
braccia del robot Da Vinci, manovrate dal chirurgo, garantiscono la massima precisione e rapidità, riducendo le giornate di degenza e il dolore post operatorio.

Il litotritore è capace di trattare anche calcoli molto estesi e, con un semplice pulsante, di passare da macchinario ecografico a radiologico.

“Negli ultimi due anni abbiamo aumentato del 10-15% le prestazioni sanitarie in tutta la regione – ha affermato l’assessore alla Sanità del Lazio, Augusto Battaglia – i due nuovi
macchinari andranno a rinforzare la Chirurgia e l’Urologia della struttura capitolina”.

Related Posts
Leave a reply