Roma, 3 Ottobre 2007 – E’ stato siglato questa mattina l’accordo tra l’Assessore regionale alla Sanità Augusto Battaglia e le associazioni Anisap e Federlazio per
l’attività dei laboratori privati di analisi.

Da domani sarà possibile effettuare gratuitamente gli esami agli esenti da ticket per patologia e reddito. Per tutti gli altri, i laboratori applicheranno un tariffario sociale.

La Regione Lazio si è impegnata a liquidare, entro la metà di ottobre, il conguaglio relativo all’anno 2005 ed entro il 15 novembre quello riguardante il 2006. Sono state inoltre
concordate nuove modalità di impiego del budget residuo al 30 settembre. A fronte di ciò, i laboratori accreditati si sono impegnati a garantire tutte le prestazioni ai
pazienti esenti secondo modalità di fatturazione e pagamento che saranno definite entro entro il 15 ottobre.

“L’accordo raggiunto oggi” – ha dichiarato l’Assessore Battaglia – “è un passaggio fondamentale soprattutto perché da domani consentirà a migliaia di cittadini, ai malati
cronici ed alle fasce socialmente più deboli di tornare ad usufruire gratuitamente dei servizi delle strutture accreditate. Tra le parti” – ha concluso Battaglia – “ha prevalso il senso
di responsabilità nell’interesse della salute pubblica. A partire dalla prossima settimana lavoreremo con le associazioni per programmare il prossimo triennio, per migliorare
qualità e organizzazione della specialistica territoriale e dei laboratori di analisi pubblici e privati della Regione Lazio”.