Sapori d’Oriente: Roma ospita la cucina del Punjab

Sapori d’Oriente: Roma ospita la cucina del Punjab

Un’ immersione totale nel Punjab, stato dell’india confinante col Pakistan, iniziando dal cibo e proseguendo con storia, architettura, fino ad arrivare agli usi e costumi locali.

E’ quanto offre l’associazione VersOriente ed il ristorante “Shanti” di Roma e fa parte di “Sapori d’Oriente”: incontri (gastronomici e non solo) ospitati dai migliori ristoranti etnici della
Capitale e dedicati alla cucina dei Paesi dell’est.

L’incontro alla Shanti si svolgerà martedì 24 maggio, dalle ore 20.30.

Si inizierà con una cena di pietanze punjabi dove il gusto dei piatti si combinerà con l’arte di disporre le pietanze in tavola. Il menù, dal gusto ricco e vario,
sarà realizzato da chef del Punjab e offrirà sia pietanze a base di carne che vegetariane. LEGGI il menù

Poi, studiosi ed esperti proietteranno immagini e video dei migliori monumenti nazionali, dal Tempio d’oro sikh di Amritsar alla città di Chandigarh, famosa per la ristrutturazione Anni
Cinquanta, opera dell’architetto francese Le Corbusier.

Si discuterà della difficile situazione tra India e Pakistan, con filmati dal vivo delle parate militari dei due eserciti.

Infine si parlerà dell’India di oggi, dove il rapido sviluppo tecnologico convive con pratiche (culinarie e non solo) rimaste immutate e non solo. Per gli interessati, saranno presentati
libri sull’argomento.

Il costo della cena è di 30 euro, bevande incluse (acqua e vino).

Il ristorante ha una capienza limitata: perciò, per questioni organizzative, verrà data la precedenza all’ordine di prenotazione con scelta del menù entro e non oltre il 23
maggio.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

Ristorante “SHANTI”

via Fabio Massimo 68/70 (zona Prati) Roma
www.ristoranteshanti.it

[email protected]

VersOriente

Vicolo Cellini 17, 00186 Roma
tel. 06.68.93.506 -338 74.41.060 – 338.81.52.234
[email protected]

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento